/ Mio fratello morto tra gli ultimi e i dimenticati. Ilaria Cucchi ...

Mio fratello morto tra gli ultimi e i dimenticati. Ilaria Cucchi racconta la storia di Stefano

Mio fratello morto tra gli ultimi e i dimenticati. Ilaria Cucchi racconta la storia di Stefano
 

Il racconto emozionante di Ilaria Cucchi, ospite del Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli. In un incontro organizzato all'Ex Opg Occupato

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

“Mio fratello Stefano era un ultimo. E' morto inghiottito dal carcere, è morto di indifferenza, giustizia, di dolore, è morto come un cane. Stefano, 31 anni, è morto perchè le persone che in quei giorni hanno avuto a che fare con lui non hanno saputo guardare oltre il pregiudizio, oltre un detenuto”.

 

E' con queste parole che inizia il racconto emozionante di Ilaria Cucchi, ospite del Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli. Un incontro organizzato all' Ex Opg Occupato “Je so pazz” che l'ha vista protagonista, condividendo, insieme ai tanti giovani presenti in sala, una testimonianza fatta di coraggio e verità.

 

Il dibattito “La tortura tra prevezioni e sanzioni”, moderato da Valentina Ripa, ha permesso di sviscerare ed ampliare il tema della tortura e della dignità umana negata in Italia.

 

“Le nostre carceri-afferma-sono strapiene dei cosiddetti “dimenticati” che non hanno alle spalle una famiglia, e di queste persone non importa niente a nessuno. E' bellissimo, secondo me, che oggi questo teatro sia pieno di ragazzi, di studenti: siete voi la nostra unica possibilità di cambiare questa società che fa schifo. Andrò via da qui arricchita con la convinzione che abbiamo speranze almeno per il futuro”.

 

Una cronistoria precisa, dettagliata che ha emozionato e fatto riflettere il pubblico in sala.

 

Ilaria Cucchi ha anche parlato della nuova legge sul reato di tortura . “Quello che mi sento di dire come cittadina è che questa legge è l'ennesima dimostrazione che nel nostro Paese non siamo capaci di fare le cose per bene e senza scendere a compromessi. E' questa la dimostrazione che in Italia il tema dei Diritti Umani interessa a poche persone. E' posto all'ultimo gradino delle priorità e viene puntualmente ritenuto sacrificabile in nome di presunti interessi superiori. Questa legge non farà altro che complicare ancora di più processi già difficili. Ci sono voluti 8 anni per sentir dire “Stefano Cucchi è stato violentissimamente pestato” e tutto questo mi offende”.

 

 

Insieme ad Ilaria Cucchi sono intervenuti Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International, Antonella Leardi, mamma di Ciro Esposito, ucciso a Roma nel pre-partita col Napoli e il papà di Davide Bifolco, il 17enne sparato da un carabiniere nel quartiere Traiano.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Ci hanno impedito di abbracciare Leila, non ci impediranno di ascoltare la sua voce e quella di tutti i popoli oppressi

Napoli non si piega al nazismo. Non lo fece nemmeno quando, unica città in Italia, in quattro giorni cacciò via i nazisti tedeschi, nel 1943. "Adesso vi facciamo vedere noi chi sono...
Notizia del:

Dalla Nunziatella spirano venti di guerra su Napoli

Dalle notizie che trapelano dall’accordo di Bruxelles sembra che nello specifico l’hub formativo di Napoli si specializzerà sugli attacchi a distanza ovvero la guerra coi droni. Wargames

da Contropiano   Venti di guerra spirano su Napoli. Nessun attacco in vista ma la conferma che l’accademia...
Notizia del:

Tulio Hernandez, incitatore d'odio venezuelano, presentato da 'Repubblica' come giornalista perseguitato

Noterete il solito metodo di operare da parte del circuito informativo mainstream sul Venezuela: edulcorare o mistificare il racconto, in pieno stile post-verità, per renderlo funzionale all’operazione volta a demonizzare il paese sudamericano agli occhi dell’opinione pubblica

di Fabrizio Verde   Un articolo apparso sull’edizione napoletana del quotidiano ‘La Repubblica’...
Notizia del:

Napoli, Festa della Riscossa Popolare: conferenza «Sostenere l’assemblea costituente, sostenere il potere popolare in Venezuela»

L’iniziativa è patrocinata dal Consulado General de la República Bolivariana de Venezuela en Nápoles

Quando riusciremo a costruire anche in Italia un governo genuinamente popolare per attuare le parti progressiste...
Notizia del:

'Libero' e 'Tuttosport', è vostro il 'solito vecchio vizio' di insulti e stereotipi contro Napoli

Le polemiche sull'arbitraggio della semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Napoli hanno ormai preso una direzione che va ben oltre la partita di calcio e gli sfottò fra tifoserie, culminando in una serie di vecchi luoghi comuni offensivi verso Napoli e la sua gente.

Non vogliamo parlare della partita e degli errori presunti o tali dell'arbitro Valeri. Non ci interessa....
Notizia del:

Luigi de Magistris: «Se Napoli e i napoletani cambiano la storia, la pseudo-storia di Saviano perde di valore economico»

«Più racconti che la camorra è invincibile e che Napoli è senza speranza e più hai successo e acquisisci ricchezza. Caro Saviano ti devi rassegnare: Napoli è cambiata, fortissimo è l'orgoglio partenopeo»

di Luigi de Magistris   Caro Saviano, mi occupo di mafie, criminalità organizzata e corruzione...
Notizia del:     Fonte: Avgi

Luigi de Magistris: «Ciò che può interessare la gente è una proposta politica, culturale, economica e sociale alternativa»

Il Sindaco di Napoli intervistato sulla situazione italiana all'indomani del referendum costituzionale dove ha trionfato il NO

  di Argiris Panagopoulos - Avgi   Nelle urne è stato sconfitto il “renzismo”...
Notizia del:     Fonte: Il Mattino

Luigi de Magistris attacca Renzi: «Suo governo primo dell'Ue per acquisto e vendita di armi, e' il governo delle guerre imperialiste»

Il Sindaco di Napoli dal palco di Piazza del Popolo a Roma ribadisce che «La sovranità appartiene al popolo»

di Fabrizio Verde   «La sovranità appartiene al popolo, e qui c'è una spinta...
Notizia del:

Caro Saviano, sì, Napoli è bolivariana!

Con la vittoria schiacciante di de Magistris parte da Napoli un grande movimento popolare di liberazione destinato a rompere le catene del neoliberismo, come il chavismo in Venezuela

di Fabrizio Verde Il popolo napoletano ha scelto, per i prossimi 5 anni sarà ancora Luigi de Magistris...
Notizia del:

RICERCATORI ALL’ESTERO: PERCHE' VOTIAMO DE MAGISTRIS PARTECIPANDO AL CONTROLLO POPOLARE!

Riceviamo e volentieri pubblichiamo Da lavoratori della conoscenza, da migranti che conservano un inscindibile e vivo legame con la propria terra d’origine, abbiamo sostenuto, sin dal primo...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Il clan europeista e i finti rivoluzionari della Lega

“Il nostro appoggio è chiarissimo. Con un futuro governo forte e grazie all’influenza di Berlusconi, l’Italia è destinata ad avere maggior presenza nelle decisioni...
Notizia del:

Nuclear Posture Review 2018, L’Italia nel piano nucleare del Pentagono

  di Manlio Dinucci* - Il Manifesto   Il Nuclear Posture Review 2018, il rapporto del Pentagono sulla strategia nucleare degli Stati uniti, è attualmente in fase di revisione...
Notizia del:     Fonte: https://www.ft.com

Afrin, i curdi chiedono aiuto agli USA di fronte all'attacco della Turchia

Le cosiddette 'forze democratiche siriane' (FDS) hanno chiesto agli Stati Uniti e alla coalizione contro l'ISIS, di "assumersi le proprie responsabilità" e difenderle contro la Turchia, che sta conducendo un'intensa campagna militare contro la città di Afrin, nord della Siria.

"La coalizione internazionale, il nostro partner nella lotta contro il terrorismo, deve assumersi le sue...
Notizia del:     Fonte: Reuters

Raqqa, visita a 'sorpresa' dell'incaricato per gli 'aiuti umanitari' degli Stati Uniti

Mark Green, un alto funzionario degli Stati Uniti, ha fatto una visita a 'sorpresa' a Raqqa,nord della Siria, polverizzata dagli attacchi della Coalizione anti-ISIS, per scopi 'umanitari'.

Secondo quanto ha riferito l'agenzia britannica 'Reuters' Mark Green, che è responsabile degli...
Notizia del:

VIDEO: La Corea del Nord presenta con un museo le atrocità degli Stati Uniti dal 1950 al 1953

Un centro espositivo espone a Pyongyang dipinti con le torture di donne e assassini di bambini praticati dagli Stati Uniti durante la guerra di Corea

Mentre la guerra fredda tra Washigton e Pyongyang si sviluppa con toni sempre più accesi, il paese asiatico...
Notizia del:

Prof. Erspamer: "Il 4 marzo voterò il Movimento Cinque Stelle. E' l'unico modo per porre fine al regime piddino-berlusconiano"

di Francesco Erspamer* Sono convinto che in Italia l’unico modo per fermare la decadenza economica, morale e sociale sia porre fine al regime piddino-berlusconiano e all’intera casta...
Notizia del:

LA RUSSIA INVITA UFFICIALMENTE L’EGITTO AI COLLOQUI DI PACE SULLA SIRIA

Il governo egiziano ha ricevuto un invito ufficiale da parte del governo russo per partecipare ai colloqui di pace che si terranno nella località di Sochi a fine gennaio 2018.  Lo ha comunicato...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa