/ WikiLeaks rivela la nuova arma della CIA che agisce attraverso le...

WikiLeaks rivela la nuova arma della CIA che agisce attraverso le reti WiFi

WikiLeaks rivela la nuova arma della CIA che agisce attraverso le reti WiFi
 

CherryBlossom, secondo la nuova rivelazione di WikiLeaks, è un arma di cyberspionaggio della CIA chiamata che monitora e controlla i dispositivi tramite reti wireless.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Wikileaks ha rivelato informazioni sul Cyber??arsenale della CIA ottenute in base alla nota filtrazione denominata Vault 7.La nuova filtrazione, chiamata CherryBlossom, riguarda un'arma omonima che colpisce gli utenti con connessione Wi-Fi nelle case, uffici di piccole e medie imprese, così come gli spazi pubblici.
 
La CIA avrebbe sviluppato questo strumento con il supporto della ONG SRI International
 
CherryBlossom è un programma per computer che colpisce dispositivi di rete wireless, come ad esempio &# 39;router' per monitorare l'attività degli utenti e manipolare il traffico Internet, sfruttando dispositivi vulnerabili.
 
CherryBlossom può essere installato su dispositivi in ??modalità wireless senza l'accesso fisico ai dispositivi, spiega Wikileaks. Una volta colpiti i dispositivi, gli agenti della CIA possono eseguire le attività di amministrazione del sistema.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: WikiLeaks
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Bolivia: Evo Morales ricorda la sanguinaria dittatura di Hugo Banzer

«Il dittatore Banzer, con la complicità di MNR ed FSB, aprì la strada all’era dei governi di fatto diretti dalla Central Intelligence Agency (CIA) e organizzati nel Plan Condor», ha affermato il presidente boliviano

  Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha ricordato la sanguinaria dittatura di Hugo Banzer Suárez,...
Notizia del:     Fonte: Fox News

CIA: La presenza di Russia, Iran, Cuba e Hezbollah in Venezuela rappresenta un serio rischio per gli USA

Il direttore della CIA, Mike Pompeo, spiega i motivi per il quale il Venezuela costituisce un "grave rischio per gli Stati Uniti".

Durante un'intervista con l'emittente statunitense 'Fox News', ieri, Mike Pompeo Direttore della...
Notizia del:     Fonte: The New York Times

NYT: Gli USA hanno speso oltre 1 miliardo di dollari per "armare" i ribelli" in Siria

Secondo il quotidiano statunitense più di un miliardo di dollari sono stati spesi dagli USA attraverso la CIA per armare i"ribelli" in Siria. Il programma della CIA in Siria è stato uno dei più costosi dai tempi dell'appoggio ai mujahedeen in Afghanistan negli anni '80.

Gli Stati Uniti hanno speso oltre 1 miliardo di dollari dal 2013 attraverso la CIA per addestrare e armare i...
Notizia del:     Fonte: http://misionverdad.com/

Mike Pompeo: direttore CIA con interessi nel settore petrolifero

Mike Pompeo ha ricevuto sostegno finanziario anche da ExxonMobil, espandendo legami e vincoli con il business del petrolio negli Stati Uniti e dei suoi interessi al di là di quei confini

da Mision Verdad   La sua conferma come direttore della CIA nel 2016, dopo la nomina del presidente...
Notizia del:     Fonte: RT

Maduro chiede spiegazioni ai governi di Stati Uniti, Messico e Colombia dopo le dichiarazioni sul piano congiunto del direttore CIA

Il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha annunciato che prenderà «decisioni di carattere politico e diplomatico»

  Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha chiesto spiegazioni ai governi di Stati Uniti, Messico...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Venezuela, la denuncia del ministro Moncada: CIA, Messico e Colombia contro il Venezuela

Il ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana: «Stiamo lanciando l’allarme circa le manovre nordamericane per distruggere la democrazia in Venezuela»

  Un’alleanza tra la CIA e alcuni governi della regione americana per far cadere il governo Maduro....
Notizia del:     Fonte: NBC News - TASS

Lavrov: Gli USA continuano a sostenere alcuni gruppi di opposizione in Siria

Il ministro degli esteri russo non solo ritiene che la decisione della Stati Uniti di bloccare il sostegno ai gruppi "ribelli" possa essere vista come una concessione alla Russia, ma ritiene che Washington appoggia più gruppi di quelli che ha smesso di sostenere.

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in un'intervista concessa all'emittente statunitense 'NBC...
Notizia del:     Fonte: The Guardian

La CIA ammette: la Russia ha complicato la vita agli Stati Uniti in Siria

Secondo il direttore della CIA, Mike Pompeo la Russia non è interessato a lasciare la Siria, perché ama immischiarsi negli affari degli Stati Uniti nella regione.

Il direttore della CIA ha fatto le sue osservazioni all'Aspen Security Forum, tenutosi nello stato del Colorado,...
Notizia del:     Fonte: http://www.avn.info.ve/

Venezuela: l'autore dell'attacco golpista alle sedi governative è legato alla CIA

Attraverso un comunicato letto in diretta congiunta radiotelevisiva dal ministro per la Comunicazione e l’Informazione, Ernesto Villegas, viene segnalato che Pérez, è anche vincolato all’ex ministro venezuelano Rodriguez Torres il quale ha ammesso di aver avuto contatti con la CIA

  Óscar Alberto Pérez, autore materiale dell'attacco golpista di matrice terroristica...
Notizia del:     Fonte: https://www.welt.de

Il premio Pulitzer Seymour Hersh: Gli USA hanno bombardato la Siria senza che ci fosse stato un attacco chimico di Damasco

Gli Stati Uniti hanno bombardato la Siria pur sapendo che non c'era stato alcun attacco chimico ad opera di Damasco, ha spiegato, il giornalista Premio Pulitzer, Symur Hersh, dopo aver consultato diverse fonti statunitensi.

"Sappiamo che non c'è stato alcun attacco chimico. (...) I russi sono furiosi e noi che diciamo...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Evo Morales: «Gli Stati Uniti dotarono di armi chimiche Saddam per la guerra contro l'Iran»

Il presidente boliviano denuncia la «doppia morale dell'impero»

  Attraverso il proprio profilo Twitter, il presidente dello Stato Plurinazionale di Bolivia, Evo Morales,...
Notizia del:

Ucraina: schiavitù per i lavoratori e bombe per il Donbass

Questi non sono che i frutti di quella majdan Nezaležnosti, piazza Indipendenza, che il 24 agosto si appresta a celebrare il 26° anniversario della nezaležnosti

di Fabrizio Poggi - Contropiano   Oltre alla guerra nel Donbass, alla crisi economica che ha ridotto...
Notizia del:     Fonte: http://globovision.com/

Venezuela: l'oppositore Capriles avrebbe ricevuto ingenti finanziamenti dalla multinazionale Odebrecht

A rivelarlo è l’emittente televisiva Globovision, notoriamente vicina all’opposizione venezuelana

  Guai giudiziari in arrivo per Henrique Capriles. L’ex candidato presidenziale, sconfitto da Maduro,...
Notizia del:     Fonte: TASS

VIDEO. L'aviazione russa elimina più di 200 terroristi dell'ISIS diretti a Deir Ezzor

I terroristi stavano viaggiando verso la città siriana in un convoglio formato da circa venti veicoli, compresi carri armati.

L'aviazione russa ha eliminato oltre 200 membri dell'ISIS, colpendo un convoglio con armi pesanti diretto...
Notizia del:     Fonte: The Sunday Times

'The Sunday Times': L'ISIS ha utilizzato società britanniche per inviare materiale militare in Spagna

L'ISIS ha beneficiato di una rete di aziende collegate ad un ufficio situato a Cardiff, per inviare materiale militare di alta qualità in Spagna e finanziare i piani terroristici nei paesi europei.

"La tecnologia di sorveglianza che è stata inviata in Spagna, dove 14 persone sono morte giovedì...
Notizia del:

Il latte nero del terrore: Breve storia della “guerra sporca” anticomunista in italia (1945-73)

Occorre riprendere in mano la storia della “guerra sporca” così come si è articolata strutturalmente nel nostro Paese, per capirne i passaggi di fase che ha attraversato e la sua sostanziale riproposizione in chiave aggiornata

di Giacomo Marchetti - Contropiano   Il clima politico-sociale che la cura Minniti sta imponendo al...
Notizia del:     Fonte: Avn

Venezuela, la Costituente assume alcune competenze dell'Assemblea Nazionale per garantire pace e stabilità. L'opposizione calpesta ancora la Costituzione

Delcy Rodriguez ha ricordato che l’Assemblea Nazionale Costituente è stata eletta da oltre 8 milioni di persone attraverso elezioni libere, dirette e universali, al fine di frenare il piano sedizioso della destra contro la pace del popolo e la Rivoluzione Bolivariana

di Fabrizio Verde   L’Assemblea Nazionale Costituente del Venezuela ha approvato un decreto dove...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa