/ Giornalista The Independent: "Non pensavo che il TTIP potesse far...

Giornalista The Independent: "Non pensavo che il TTIP potesse far più paura di così, ma poi ho parlato con Cecilia Malmström"

Giornalista The Independent: Non pensavo che il TTIP potesse far più paura di così, ma poi ho parlato con Cecilia Malmström
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

In un articolo su The Independent, John Hilary racconta del suo incontro con Cecilia Malmström, che occupa una posizione di forza negli apparati dell'UE. La Malmström dirige la Direzione commercio della Commissione europea. Questo la mette a capo della politica di investimento e commercio per tutti i 28 Stati membri dell'UE, e sono i suoi funzionari che stanno attualmente cercando di finalizzare l'accordo TTIP con gli USA.
 
Nel loro incontro, il giornalista ha chiesto alla Malmström un commento sull'enorme opposizione al TTIP in tutta Europa. Nell'ultimo anno, oltre tre milioni di cittadini europei hanno firmato una petizione contro l'accordo. Migliaia di incontri e proteste si sono tenute in tutti i 28 Stati membri dell'UE, culminati con la spettacolare manifestazione di 250 mila persone a Berlino questo fine settimana.
 
La Malmström ha riconosciuto che un accordo commerciale non ha mai ispirato tale opposizione appassionata e diffusa. Eppure, quando il giornalista ha chiesto al Commissario per il commercio come poteva continuare a promuoverlo a fronte della massiccia opposizione pubblica, la sua risposta è stata: "Il mio mandato non arriva dal popolo europeo." 

Allora, da chi Cecilia Malmström ha ricevuto il suo mandato? Ufficialmente, i commissari europei sono tenuti a rappresentare i governi eletti dell'Europa. Eppure la Commissione europea sta portando avanti i negoziati sul TTIP a porte chiuse, senza un adeguato coinvolgimento dei governi europei

In realtà, come un nuovo rapporto di War on Want ha appena rivelato, la Malmström riceve i suoi ordini direttamente dai lobbisti che pullulano nei dintorni di Bruxelles. La Commissione europea non fa mistero del fatto che prende ordini dalle lobby del settore come BusinessEurope e European Services Forum . Non c'è da meravigliarsi che i negoziati sul TTIP siano impostati per servire gli interessi delle multinazionali, piuttosto che le esigenze del pubblico.
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Europlot
Notizia del:

Modello Melanchon: posizione netta e di rottura verso i Trattati Europei

Redazione di Contropiano In Francia il rassemblement della sinistra radicale intorno alla figura di Jean-Luc Mélenchon è riuscito a raggiungere il 19,6% dei voti, risultando...
Notizia del:

Comitato contro la guerra Milano: imbarazzante bandiera dei "ribelli" siriani in Manifestazione per la Palestina

"Ciò costituisce una grave provocazione contro il codice di onestà e coerenza a cui dovrebbero ispirarsi tutti i sinceri progressisti che sono in difesa dell’emancipazione della Palestina."

Il Comitato Contro La Guerra Milano si riconosce nel comunicato del PCPS (https://comitatocontrolaguerramilano.wordpress.com/2017/12/11/comunicato-del-pcps-comitato-palestinese-per-la-pace-e-la-solidarieta),...
Notizia del:

Politici spiati, nuove rivelazioni dal Processo Occhionero. Oltre 3,5 milioni di mail spiate (per conto di chi?)

  A proposito di reti, spionaggio, hacker e pericolo per la democrazia. Vi ricordate dei fratelli Occhionero, arrestati il 9 gennaio scorso con l'accusa di aver avviato un'attività...
Notizia del:

Il crollo del consenso politico tedesco potrebbe propagarsi sull'Europa

  di Cui Hongjian* - Global Times Il fallimento di una coalizione tripartita tra la Democrazia Cristiana del Cancelliere tedesco Angela Merkel (CDU), il Partito Democratico Libero (FDP) e...
Notizia del:

Partito Comunista Portoghese contro la cooperazione "strutturata permanente": "No al militarismo. No alla Nato"

di Pedro Guerreiro, Segreteria del Partito Comunista Portoghese | da avante.pt Traduzione di Marx21.it La cosiddetta “cooperazione strutturata permanente” dell'Unione...
Notizia del:

Il fasullo antifascismo del PD: spot elettorale di una classe dirigente che sente arrivare il momento della fine

Il fascismo c’è ancora? C’è, esso si annida nei centri studi e nei consigli di amministrazione delle banche e della grande industria (e.. delle multinazionali), nelle cattedre...
Notizia del:

"Abbiamo aspettato troppo… Ora ci candidiamo noi!". Presentato il manifesto elettorale di "Potere al Popolo"

E’ uscito questa mattina il manifesto di presentazione della proposta di lista popolare alle prossime elezioni. Sul programma continua il lavoro di confronto che sta raccogliendo decine di contributi ...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa