/ VIDEO. "Erdogan Assassino!". Proteste contro la visita del presid...

VIDEO. "Erdogan Assassino!". Proteste contro la visita del presidente turco in Ecuador

VIDEO. Erdogan Assassino!. Proteste contro la visita del presidente turco in Ecuador
 

Alcuni manifestanti, tra le quali diverse donne, sono stati aggrediti dalle guardie di sicurezza del presidente turco, fatto che è stato condannato da diversi parlamentari ecuadoriani.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che è in visita in ufficiale Ecuador, è stato accolto, a Quito, con proteste contro la sua presenza nel paese latinoamericano.
 
Al grido di "Viva il Kurdistan!", "Erdogan Fuori!" e " Erdogan Assassino ", decine di attivisti hanno chiesto la fine operazione militare di Ankara contro le aree curde.
 


 
 
Uno dei manifestanti, l'attivista curdo che vive in Ecuador, Orshan Kamasek, ha riferito che Erdogan "sta uccidendo la nostra gente", e si è unito alla coalizione internazionale per "attaccare la Siria."
 
"La Turchia è parte della guerra in Siria, perché finanzia la guerra ed è amico dello Stato islamico", ha aggiunto l'attivista, citato dalla EFE.
 
Inoltre, ci sono stati una serie di scontri tra manifestanti e guardie di sicurezza di Erdogan, quando il presidente turco stava entrando all'Istituto Nazionale di Studi Avanzati (Iean) per tenere una conferenza.
 
Tra i manifestanti è stato aggredito anche un membro dell'Assemblea Nazionale ecuadoriana Vintimilla Diego, che ha denunciato l'accaduto attraverso il suo account Twitter.

 


 
Le azioni delle guardie di sicurezza del presidente della Turchia sono stati riportate anche da altri membri dell'Assemblea. a tal proposito il presidente dell'Assemblea Nazionale dell'Ecuador, Gabriela Rivadeneira, ha riferito che "sono state anche attaccate donne ecuadoriane".
 
A sua volta, il portavoce del gruppo "Donne per il Cambiamento", Cecilia Jaramillo, ha raccontato che ad alcune manifestanti sono stati inferti colpi alla testa e trascinate per i capelli nella Iean.
 


 
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: RT
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Sana. Sy

Nasrallah: La battaglia di Aleppo è cruciale per il destino della Siria

Il segretario generale di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha dichiarato che la partecipazione della Resistenza nella lotta contro il terrorismo in Siria è a difesa del Libano e del suo popolo e che non si può scollegare il futuro e il destino del Libano da ciò che è accadendo in Siria.

Il leader libanese ha fatto queste osservazioni in un discorso televisivo per celebrare il quarantesimo giorno...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Siria chiede 5 miliardi di dollari di risarcimento a Erdogan per furti e danni a beni e proprietà ad Aleppo

Il ministero della Giustizia siriano ha presentato una denuncia contro il Presidente turco per furti e danni alle infrastrutture nel paese arabo.

L'agenzia di stampa ufficiale siriana Sana ha riferito che il Dipartimento degli affari siriani di Stato...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Erdogan invita l'Occidente ad accettare i terroristi Al-Nusra come suo 'alleato'

Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha proposto all'Occidente di escludere dalla lista delle organizzazioni terroristiche, Al-Nusra e accettare questo gruppo come un alleato.

"Perché non accettare il Fronte al-Nusra (ramo siriano di Al-Qaeda) come alleato? Stanno anche combattendo...
Notizia del:     Fonte: Fars News

Tolga Tanis, giornalista turco: Le banche turche finanziano le attività dell'ISIS in Siria

Alcune banche in Turchia con i clienti provenienti dai paesi arabi del Golfo Persico sono coinvolte nel finanziamento al gruppo terroristico ISIS. Lo rivelato un giornalista di spicco del quotidiano turco "Hurriyet".

"Le informazioni in possesso del sistema giudiziario degli Stati Uniti dimostrano che 6 banche in Turchia,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Sempre più vicina la riconciliazione tra Israele e Turchia

La riconciliazione imminente tra Israele e la Turchia porterà, inoltre, ad un riavvicinamento tra il regime di Tel Aviv e la NATO, secondo un diplomatico dell'Alleanza atlantica.

"Ci sono alcune aree in cui possiamo iniziare una maggiore cooperazione (con Israele). La Turchia, per dirla...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: "Erdogan non realizzerà mai i suoi sogni sulla Siria"

Il segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah, avverte il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, che non vedrà mai realizzati i suoi sogni sulla Siria.

"Erdogan vuole pregare nella Moschea degli Omayyadi a Damasco, ma non gli sarà possibile farlo neanche...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Turchia e Emirati Arabi inviano esplosivi all'ISIS. Come? nei pacchi dello zucchero

Le forze irachene hanno sequestrato diverse tonnellate di esplosivo, proveniente dagli Emirati Arabi Uniti (EAU) e Turchia, inviate all'ISIS a Falluja, nei pacchi dello zucchero.

Il portale di notizie degli Stati Uniti "VeteransToday" ha riferito che una spedizione di sostanze esplosive,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Ex Primo ministro Libano: Obama, il re saudita, Erdogan e Mubarak avvertirono Assad prima dell'aggressione alla Siria

Il conflitto armato in Siria è dovuto al ruolo cruciale che questo paese ha avuto nell'asse della Resistenza in Medio Oriente.

"Non solo Barack Obama  ma anche ex re dell'Arabia, Abdollah Hosni Mubarak (ex premier egiziano)...
Notizia del:     Fonte: TeleSur

Le attività sovversive della Cia in Ecuador

Ancora una volta è grazie a WikiLeaks che viene alla luce il nefasto ruolo giocato dagli Usa - tramite le sue agenzie come Cia e Usaid, senza dimenticare le ONG e i partiti di opposizione...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Russia: La Turchia lascia che Al-Qaeda si rafforzi in Siria con il passaggio di più di 160 terroristi

Più di 160 i terroristi si sono infiltrati dal confine turco in Siria per entrare nelle fila del gruppo terroristico di Al-Nusra, filiale locale di al-Qaeda, secondo i funzionari russi.

"Si osserva dal confine turco il passaggio di una colonna di autocarri pesanti, scortati da più di...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Nella "democratica" Europa se il voto non piace.... si ripete! La petizione per un nuovo referendum anti-Brexit

  di Diego Angelo Bertozzi Nella "democratica" Europa c'è chi chiede di annullare un voto libero perché il risultato non è piaciuto. La petizione di...
Notizia del:

Brexit. Dal nazismo all'Isis: tutte le incredibili bufale della stampa italiana

di Marco Montoro     "Il voto favorevole all’uscita, senza mezzi termini, dell’Uk dalla comunità europea, ha generato l’ennesimo chiarissimo esempio...
Notizia del:

Partito comunista portoghese: "La Brexit è un'enorme opportunità per chi da decenni lotta contro l'UE"

Dichiarazione di João Ferreira, parlamentare europeo del Partito Comunista Portoghese   da www.pcp.pt - Traduzione di Marx21.it   La vittoria dell’uscita...
Notizia del:

Brexit. Il messaggio che può salvare il mondo: la pacchia per il neo-liberismo è finita!

di Francesco Erspamer* È possibile che nel breve termine Brexit abbia conseguenze negative. Ma nel lungo termine potrebbe salvare l’Europa e il mondo. Perché il suo messaggio...
Notizia del:     Fonte: nrg.co

Il capo dei servizi segreti di Israele ha ribadito che Tel Aviv non vuole la sconfitta dell'ISIS in Siria

Herzl Halevi si è mostrato preoccupato per le perdite subite dal gruppo terroristico negli ultimi tre mesi ed ha sottolineato che la sua sconfitta potrebbe mettere Israele in una "posizione difficile".

Il capo dell'intelligence militare israeliana, Herzl Halevi, ha ribadito che il suo Paese non vuole che lo...
Notizia del:

La vera catastrofe post Brexit: i 400 più ricchi al mondo hanno perso 127 miliardi!

  Per tutti coloro che hanno lanciato anatemi da fine del mondo imminente e minacce di ogni sorta contro la Brexit, inclusi i seguaci di George Soros italiani come il vice-direttore del Fatto...
Notizia del:

Vladímir Putin: "Accusare la Rusia dopo il 'Brexit' è una dimostrazione di poca cultura politica"

Il presidente russo Vladimir Putin ha respinto le accuse contro la Russia e il suo presunto interesse ad una vittoria del 'Brexit' nel Regno Unito. Lo riporta TASS. "Le affermazioni di...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa