/ Amara ironia. "Gli Usa hanno creato i mostri dell'11 settembre e ...

Amara ironia. "Gli Usa hanno creato i mostri dell'11 settembre e danno la colpa all'Iran"

Amara ironia. Gli Usa hanno creato i mostri dell'11 settembre e danno la colpa all'Iran
 

Seyed Mohammad Marandi, un professore all'Università di Teheran: l'Iran "non prende sul serio" il verdetto della corte di New York.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Questa settimana, un giudice distrettuale di New York (USA) ha stabilito che l'Iran deve pagare un importo di oltre 10.000 milioni di euro come risarcimento dei danni ai parenti delle persone uccise negli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001.

Il magistrato accusa Teheran per i danni causati dagli attacchi, senza menzionare i paesi di partenza dei dirottatori.  "Gli Stati Uniti agiscono come giudice, giuria e pubblico ministero, e pensano di avere competenza in tutto il mondo", ha dichiarato a RT Seyed Mohammad Marandi, un professore all'Università di Teheran. Secondo quest'ultimo "non dovremmo prendere sul serio questa corte ".  I media occidentali stessi hanno preso con superficialità la sentenza e l'opinione pubblica è abbastanza consapevole per sapere che l'Iran non ha rapporti con gli Stati Uniti e "il governo iraniano non deve rendere conto a qualsiasi giudice di qualsiasi tribunale degli Stati Uniti.", ha proseguito l'esperto.

Per Marandi, "l'ironia di tutto" è che "questi terroristi sono stati sostenuti dagli Stati Uniti nel 1980". Dunque, "se qualcuno vuole trovare i colpevoli bisogna cercare negli Stati Uniti e Arabia Saudita ".  Così, "il giudizio deve essere contro persone all&#
39;interno del governo [degli Stati Uniti] con la creazione di questo mostro di nome Al-Qaeda, insieme con i talebani e altri gruppi estremisti in quel paese."  

 Allo stesso modo, continua il professore, oggi vediamo ancora una volta l'attuale regime a Washington "contribuire a creare estremisti simili in Siria"  In questo senso, Marandi ricorda un documento dei servizi segreti degli Stati Uniti 'trapelato lo scorso anno, che dimostra che gli Stati Uniti hanno sostenuto gli estremisti nella sua ascesa in Siria e in Iraq. Questo processo alla fine ha portato alla creazione dello Stato Islamico.  

Secondo l'esperto, l'Iran "non prende sul serio" il verdetto, perché tutti sanno che Al Qaeda è estremamente ostile alla Repubblica islamica. La "setta wahhabita", ha detto Marandi, "è estremamente ostile agli iraniani. "L'unica ragione per cui sono state abilitate, sia in Afghanistan, Siria, Libia e Yemen è grazie all'azione dell'Arabia Saudita", ha detto l'analista aggiungendo che, dato che l'Arabia Saudita è un alleato chiave degli Stati Uniti, Washington "non farà nulla. "  "I media occidentali cercano di non dire troppo su questo verdetto. Ma l'opinione pubblica è sufficientemente informata oggi", conclude Marandi. 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La CIA ammette: Ora Bashar al-Assad è più forte di un anno fa

La CIA ha riconosciuto che il presidente siriano Bashar al-Assad, è attualmente in una posizione politica migliore rispetto ad un anno fa.

"In relazione a dove stava l'anno scorso sul campo di battaglia, [Al-Asad] è in una posizione...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

VIDEO. L'aviazione irachena distrugge 127 veicoli dell'ISIS in fuga da Falluja ed elimina 750 terroristi... ma è tutto merito degli USA

Questa mattina un coro unanime del mainstream ha annunciato che l'aviazione USA ha distrutto 40 veicoli dell'ISIS e ucciso 250 terroristi, definendolo come il più grande attacco mai attuato contro il califfato. "Peccato" che cifre e autori dell'attacco siano differenti.

Questa è la versione di quotidiano a caso che cita il Pentagono. Il ministero della Difesa iracheno non...
Notizia del:

PARLAMENTO UE: IL LIBERALE E "SOGNATORE EUROPEISTA" VERHOFSTADT CHIAMA FARAGE “SACCO DI MERDA”

Questo video mostra chiaramente il livello di bassezza morale e volgarità di chi siede al parlamento UE. Il belga il belga Guy Verhofstadt, presidente del gruppo Alleanza dei Democratici e...
Notizia del:

C'è un mondo oltre la Brexit

La visita di Putin a Pechino per confermare la partnership fra Russia e Cina

Mentre i media occidentali erano troppo impegnati a coprire gli effetti della Brexit, una delegazione di imprenditori...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Putin estende fino al 2017 le sanzioni sui prodotti occidentali

Il presidente russo Vladimir Putin ha prorogato fino al 31 dicembre 2017 le sanzioni contro i prodotti provenienti dall'occidente.

Il decreto, emanato oggi, è stato presentato come una misura di ritorsione contro le sanzioni che i paesi...
Notizia del:

E l’adesione dell’Ucraina all’Ue scompare nel testo della strategia di politica estera di Bruxelles

di Eugenio Cipolla   A Bruxelles oggi, nella prima riunione dei 27 dopo la batosta del Brexit, non si è parlato solamente dell’abbandono della Gran Bretagna. Durante il vertice...
Notizia del:

Costituito il Coordinamento italiano per l'Ucraina Antifascista

A più di due anni dalla cosiddetta "Rivoluzione del Maidan" l'Ucraina Ë attraversata da una profonda crisi democratica, economica e umanitaria.  Il governo filoeuropeista...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa