/ Capo servizi segreti Free Syrian Army a Le Monde: "La Cia ha igno...

Capo servizi segreti Free Syrian Army a Le Monde: "La Cia ha ignorato tutte le informazioni sull'Isis"

Capo servizi segreti Free Syrian Army a Le Monde: La Cia ha ignorato tutte le informazioni sull'Isis
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il 'Capo dei servizi segreti' del Free Syrian Army ha dichiarato a Le Monde che i suoi agenti erano a conoscenza di importanti informazioni dall'interno dello Stato islamico fin della sua nascita, ma la CIA ha in gran parte ignorato tutti quei dati che avrebbero permesso di sopprimere il gruppo terroristico sin dall'inizio.

Lo spymaster del Free Syrian Army, nome in codice "M", in un'esclusiva a Le Monde, ha dichiarato di aver inviato "relazioni molto dettagliate" sullo Stato islamico (IS, ex ISIS / ISIL), sulla base di dati raccolti sul campo dai suoi agenti. Dati sempre inviati ai suoi contatti della CIA per due anni.
 
Per dati, prosegue "M", si intende le coordinate GPS, mappe, fotografie, numeri di telefono e persino gli indirizzi IP. "Dal momento in cui Daesh  aveva 20 membri a quando ne aveva 20.000, abbiamo dimostrato tutti gli sviluppi agli americani. Quando abbiamo chiesto loro che cosa hanno fatto con queste informazioni, hanno sempre dato risposte evasive, dicendo che era tutto nelle mani dei decision-maker ".
 
Il capo dei servizi segreti della FSA, "addestrato all'estero" secondo il giornale, aveva reclutato una trentina di uomini di fiducia, che sono stati inseriti in città sotto controllo dell&# 39;Is in Siria, tra cui Raqqa, Al-Bab, Tel Abyad. 
 
Uno degli agenti più importanti di M era una talpa all'interno dell'unità finanziaria dello Stato islamico a Manbij vicino il confine turco. Un rapporto inviato da quest'ultimo, visto da Le Monde, riporta pagamenti di 74.000 $ (67.000 €) da un ex parlamentare chiamato Radwan Habib al fratello Ali - un emiro dell'IS a Maskaneh - nel governatorato di Aleppo.
 
Gli agenti FSA e informatori hanno condotto varie operazioni, spesso rischiose. Una foto di "M" condivisa con il giornale francese mostra un campo di addestramento a nord della provincia di Latakia."Naturalmente ho trasmesso questo ai miei contatti occidentali con le coordinate GPS, ma non ho ricevuto risposta,".
 
"I miei agenti erano anche riusciti a entrare in possesso di numeri di telefono di funzionari IS, numeri di serie della [loro] attrezzatura satellitare e indirizzi IP. Ma ancora una volta, zero risposta ". Un altro documento del FSA visionato dal quotidiano francese include un ordine di battaglia progettato per la provincia di Aleppo nell'estate del 2014. Rinviato più volte dagli americani, l'attacco è stato silurato alla fine del 2014 per un contrattacco a sorpresa da parte di Al-Nusra. A sorpresa, scrive, forse ironicamente, Le Monde. 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Al Manar

E Nahed Hattar, giornalista e scrittore giordano ucciso dai terroristi scrisse:"Sono con voi fratelli e compagni del gran Partito di Cristo, Moametto, Marx, Engels, Lenin, Nasser e Assad..."

Un articolo per capire la figura di Nahed Hattar, giornalista e scrittore giordano ucciso dai terroristi ad Amman. E non solo. Ecco perché il mainstream lo ha subito ignorato e non lo ha tramutato in un icona contro il terrorismo.

I media italiani e stranieri annunciando l'omicidio per mano di un gruppo salafita del giornalista e scrittore...
Notizia del:     Fonte: Ria.ru

Mosca: "Le minacce degli Stati Uniti contro la Siria sono un appoggio 'de facto' ai terroristi '

Il numero due della diplomazia russa ha dichiarato che la reazione degli Stati Uniti non cerca di ripristinare la situazione ad Aleppo.

Questa mattina, il vice degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha dichiarato che la posizione degli Stati Uniti per...
Notizia del:     Fonte: Reuters

Evitare che l'Esercito siriano liberi Aleppo: Gli USA studiano la soluzione militare al conflitto in Siria

Secondo quanto riferisce la Reuters, Gli Stati Uniti stanno studiando un piano per bloccare l'offensiva dell'Esercito siriano.

Il governo degli Stati Uniti ha avviato uno studio sulle misure per migliorare il supporto militare per l'opposizione...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Duterte annuncia la fine delle esercitazioni militari congiunte tra Filippine e Stati Uniti

«Rispetterò l’alleanza militare, il patto firmato dai paesi negli anni 50’, ma penso di stabilire nuove alleanze commerciali», ha spiegato Duterte che è intenzionato a orientare la propria politica estera in direzione di Russia e Cina

  Il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha annunciato che il suo paese non effettuerà più...
Notizia del:

VIDEO. Le truppe siriane rimuovono un colpo di mortaio lanciato dai sedicenti "ribelli moderati" sul tetto di una scuola ad Aleppo

FONTE: PRESS TV ** VIDEO. Le truppe siriane rimuovono un colpo di mortaio lanciato dai sedicenti "ribelli moderati" sul tetto di una scuola ad Aleppo Notare la reazione dei bambini della...
Notizia del:

Altri 600 soldati Usa in Iraq: il terzo aumento da aprile

Gli Stati Uniti invieranno altri 600 soldati per addestrare e assistere le forze di sicurezza irachene in vista di un'offensiva anticipata per strappare il controllo di Mosul allo Stato Islamico, ha...
Notizia del:

Obama umiliato. Il Congresso respinge il veto del Presidente sulle cause contro l'Arabia Saudita

Il punto più basso per il peggior presidente della storia degli Stati Uniti d'America?

Il Congresso degli Stati Uniti, prima il Senato e poi la Camera, ha respinto il veto del presidente Obama sul Justice...
 

Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa