/ "L'Occidente è colpevole degli attacchi terroristici contro il su...

"L'Occidente è colpevole degli attacchi terroristici contro il suo popolo"

L'Occidente è colpevole degli attacchi terroristici contro il suo popolo
 

Il direttore della rivista britannica "Politics First" Marcus Papadopoulos, ha affermato che bisogna cercare le cause degli attacchi terroristici in Belgio nella politica estera occidentale.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

"L'Occidente è colpevole degli attacchi terroristici contro il suo popolo, nel momento in cui sostiene da decenni i terroristi per cercare di raggiungere i suoi obiettivi geostrategici", ha dichiarato ad RT, il Direttore  della rivista britannica "Politics First", Marcus Papadopoulos, commentando gli attacchi di ieri all'aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles.
 
Marcus Papadopoulos ritiene che bisogna cercare "le cause di questi attacchi terroristici" nella politica estera occidentale, perché "da circa 30 anni, gli Stati Uniti, in particolare, ma anche il Regno Unito e la Francia, hanno lavorato con i terroristi islamici per provare a raggiungere i loro obiettivi geostrategici."
 
Il giornalista ha affermato che "questo è quello che succede quando si va a letto con estremisti pericolosi e cattivi: che si rivoltano contro di loro."
 
Dall'Afghanistan alla Siria un terreno fertile per il fondamentalismo islamico
 
Papadopoulos ha ricordato che negli anni '80, statunitensi e britannici "hanno sostenuto i Mujahideen, tra cui Osama bin Laden contro i russi" in Afghanistan; mentre negli anni &#
39;90, durante la guerra civile in Bosnia, gli Stati Uniti d'America hanno "facilitato l'arrivo di combattenti mujahideen" per combattere i serbi e quindi "li hanno portati in Europa."
 
"Successivamente, i nordamericani hanno invaso l'Iraq" e trasformato il paese "in un terreno fertile per il fondamentalismo islamico", ha aggiunto Papadopoulos.
 
Per quanto riguarda Regno Unito e Francia, Papadopoulos ha sottolineato che "sono intervenute in Libia ed è diventato uno Stato fallito", dove ora governano diversi gruppi islamici, tra cui l'ISIS.
 
Inoltre, l'analista ha sottolineato che statunitensi, inglesi e francesi, insieme ad i loro alleati in Medio Oriente, ovvero Turchia, Arabia Saudita e Qatar, hanno sostenuto i gruppi islamici in Siria per cercare di rovesciare il governo di Bashar al Assad.
 
"Nell'analizzare la politica estera occidentale, vediamo che l'Occidente ha portato gli attacchi terroristici sul suo stesso popolo", ha concluso Marco Papadopoulos.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: RT
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Iran e Corea del Nord esprimono sostegno alla Siria contro il terrorismo

L'Iran ha condannato fermamente, oggi, gli attacchi terroristici che hanno scosso la città di Jableh e Tartus, uccidendo decine di persone innocenti, e ha espresso la sua profondo dolore per...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

USA: "Non daremo il cartellino giallo" ad Ahrar al-Sham nonostante i massacri commessi in Siria

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha dichiarato che la Casa Bianca non mancherà di sostenere Ahrar al-Sham, nonostante i "massacri" commessi in Siria.

"Non daremo un cartellino giallo" per fare pressione su Ahrar al-Sham, al fine di rispettare la tregua...
Notizia del:     Fonte: RT

Rivelato il collegamento tra Soros e gli attacchi sotto falsa bandiera ad opera della CIA

Il miliardario George Soros, importante finanziatore della campagna per le elezioni presidenziali di Hillary Clinton, ha avuto collegamenti con un attacco terroristico nella ex Cecoslovacchia.

In un'epoca di attacchi terroristici sotto falsa bandiera, un documento della CIA riservato, risalente al febbraio...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'esercito russo ha ucciso 28.000 terroristi dell'ISIS e di al-Qaeda in Siria

L'aviazione russa ha eliminato 28.000 terroristi dell'ISIS (Daesh, in arabo) e del Fronte Al-Nusra, ramo di Al Qaeda in Siria, durante le sue operazioni in territorio siriano, secondo un alto funzionario militare russo.

"Secondo le nostre stime, il Fronte Al-Nusra e ISIS avevano circa 80.000 combattenti, all'inizio...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Generale Soleimani: L'Iran ha sventato piani dell'ISIS in Siria

Il capo della Forza al-Qods dei guardiani della rivoluzione islamica (CCRI), il generale Qassem Soleimani, ha dichiarato che i terroristi dell'ISIS "avrebbe potuto conquistare tutta la Siria se non fosse stato per l'aiuto dell'Iran."

"Se la Repubblica islamica non avesse aiutato la resistenza del governo siriano, l'ISIS avrebbe preso...
Notizia del:     Fonte: Rt

Deliberata negligenza? Un leader siriano legato ad Al Qaeda ha visitato liberamente gli Stati Uniti

Labib al Nahhas, che si è presentato come "il capo di Relazioni politiche esterne della Ahrar al Sham", ha trascorso diversi giorni a Washington lo scorso dicembre.

Labib al Nahhas, capo del gruppo armato Ahrar al-Sham, che ha legami con Al Qaeda, non ha avuto problemi ad entrare...
Notizia del:     Fonte: RT

Il Fronte al-Nusra riunisce 6.000 combattenti per minare il processo di riconciliazione in Siria

Il ministro della difesa russo, Sergei Shoigu, ha riferito che la Russia potrebbe bombardare le fazioni armate in Siria che non hanno aderito alla cessazione delle ostilità.

  Il Fronte al-Nusra ha formato un gruppo di 6.000 combattenti per bloccare le attività dell'esercito...
Notizia del:     Fonte: RT

Bombe a grappolo britanniche uccidono bambini nello Yemen

Migliaia di resti di munizioni inesplose di bombe a grappolo sono stati trovati in tre governatorati dello Yemen da attivisti di Amnesty International.

Un gruppo di lavoro di Amnesty International ha trovato e documentato nello Yemen l'uso di bombe a grappolo...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Putin scrive ad Assad dopo gli attacchi di Latakia: Continueremo a combattere la minaccia terroristica

Il presidente russo Vladimir Putin ha ribadito la sua volontà di continuare la lotta contro il terrorismo in una lettera per inviare le condoglianze al suo omologo siriano, Bashar al-Assad, dopo...
Notizia del:     Fonte: pressenza.com

Pace, TPS, disarmo nucleare ed Ecuador: il punto di Guillaume Long

Lo scorso mercoledì 18 aprile, il Ministro degli Esteri dell’Ecuador, Guillaume Long ha avuto un colloquio con la stampa straniera. Qui di seguito, pubblichiamo i passi centrali di tale dialogo sui diversi aspetti della politica estera ecuadoregna

di Nesly Lizarazo per Pressenza Situazione attuale nell’ambito del terremoto del 16 aprile Il...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Iran e Corea del Nord esprimono sostegno alla Siria contro il terrorismo

L'Iran ha condannato fermamente, oggi, gli attacchi terroristici che hanno scosso la città di Jableh e Tartus, uccidendo decine di persone innocenti, e ha espresso la sua profondo dolore per...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

USA: "Non daremo il cartellino giallo" ad Ahrar al-Sham nonostante i massacri commessi in Siria

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha dichiarato che la Casa Bianca non mancherà di sostenere Ahrar al-Sham, nonostante i "massacri" commessi in Siria.

"Non daremo un cartellino giallo" per fare pressione su Ahrar al-Sham, al fine di rispettare la tregua...
Notizia del:

Per il Ministro Calenda i Parlamenti nazionali non devono interferire sulla firma del TTIP

Perché la Nato economica (il TTIP) e il progetto di distruzione della Costituzione sui dettami di JP Morgan imposto da Renzi sono due facce della stessa medaglia

di Alessandro Bianchi   Mentre il vice-direttore del Fatto Quotidiano arriva perfino a difendere...
Notizia del:

Manlio Dinucci, la strategia golpista di Washington dal Brasile al Venezuela

di Manlio Dinucci Il manifesto, 24 maggio 2016   Quale collegamento c’è tra società geograficamente, storicamente e culturalmente distanti, dal Kosovo alla Libia...
Notizia del:

Accademico della Nuova Zelanda: ecco come l'oligarchia mediatica ricatta i governi

"Sono le multinazionali del cinema che dettano legge nel mondo arrivando persino a ricattare i governi che alla fine si piegano".

Il sito degli europarlamentari del MoVimento Cinque Stelle ospita un'interessante intervista con Alfio...
Notizia del:

Zero Hedge: "Bush è stato orribile come presidente, ma poi è arrivato Obama"..

"Bush è stato orribile come presidente. A quel tempo pensavo che fosse il peggiore presidente della storia americana. Ma poi è arrivato Obama e ha stabilito un sacco di record"…

Il blog americano ZeroHedge cerca di tracciare un bilancio dei due mandati del presidente americano, Barack...
Notizia del:

Russia: "Nessuno ha il diritto di imporre rivoluzioni colorate in Venezuela"

La Russia ha dichiarato in una nota del Ministero degli esteri di lunedì che la soluzione politica del Venezuela, come in tutti i paesi, deve essere coerente con le norme costituzionali e la...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa