/ Haaretz: "l'intelligence occidentale sapeva con un alto grado di ...

Haaretz: "l'intelligence occidentale sapeva con un alto grado di certezza degli attentati di Bruxelles"

Haaretz: l'intelligence occidentale sapeva con un alto grado di certezza degli attentati di Bruxelles
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

L'accusa più grave sugli attentati di Bruxelles e totalmente ignorata dalla stampa italiana arriva dal giornale israeliano Haaretz che riferisce come i servizi di sicurezza belgi e altre agenzie di intelligence occidentali avevano avuto in "anticipo gli avvertimenti di intelligence precisi" per quanto riguardava gli attentati di martedì. 
 
Secondo il giornale israeliano: "i servizi di sicurezza sapevano, con un alto grado di certezza, che gli attacchi erano stati pianificati nel prossimo futuro per l'aeroporto e, a quanto pare, per la metropolitana pure."

 
 
Nonostante il preavviso, l'intelligence e la preparazione di sicurezza a Bruxelles, dove si trovano la maggior parte delle agenzie dell'Unione europea, è stato limitato nella sua portata e insufficiente per la gravità e l'immediatezza della segnalazione.
 
Per quanto si sa, gli attacchi sono stati pianificati dalla sede centrale dello Stato Islamico (ISIS) a Raqqa, Siria.
 
La cellula terroristica responsabile degli attacchi a Bruxelles martedì è strettamente associata con la rete degli attentati a Parigi lo scorso novembre. In questa fase, erano parte della stessa infrastruttura terroristica, collegata da Salah Abdeslam.
 
Abdeslam fuggito da Parigi dopo gli attacchi di novembre, si nascose fuori a Bruxelles ed è stato arrestato la scorsa settimana dalle autorità belghe.
 
L'arresto di Abdeslam era apparentemente il grilletto per gli attacchi di martedì, a causa della preoccupazione dell'ISIS che avrebbe potuto dare informazioni sugli attacchi pianificati sotto interrogatorio, in particolare alla luce dei rapporti che stava collaborando con i suoi rapitori.
 
Se la relazione del giornale israeliano dovesse essere accurata, solleva molte domande sgradevoli e francamente inquietanti sia per le autorità locali che internazionali, scrive Zero Hedge, come ad esempio la ragione per cui a seguito della cattura Salah Abdeslam, il Belgio non abbia alzato lo stato di allerta, come ha fatto a novembre a seguito degli attentati di Parigi.
 
Bruxelles si presentava così dopo l'attacco terroristico di Parigi:





Questa volta, però, la polizia locale non ha fatto nulla e il risultato è stato di oltre 30 morti e centinaia di feriti.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Una prassi s'aggira per l'Europa

Una prassi s'aggira per l'Europa: ad ogni risultato referendario poco gradito al comitato d'affari che siede a Bruxelles, segue il commissariamento. Se alla Grecia si applicò il vero...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Il Venezuela denuncia la doppia morale dell'Occidente sulla Siria

Il governo venezuelano ha respinto la risoluzione adottata, ieri, dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite sulla situazione nella città siriana di Aleppo e ha criticato la doppia morale dell'Occidente sulla questione.

Il rappresentante permanente del Venezuela presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Rafael Ramirez,...
Notizia del:     Fonte: Haaretz

589 denunce di tortura contro lo Shin Bet; Israele non ha indagato nemmeno su un caso

Il regime israeliano non ha lanciato alcuna un'indagine penale per affrontare le 598 denunce di tortura presentate contro il servizio di sicurezza interna Shin Bet.

In un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano israeliano Haaretz si legge che tra il 2001 e il 2008, il regime...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Trump: Keynes contro Hayek

Volendo osservare la questione in termini di dottrine economiche, possiamo affermare che stiamo assistendo a un confronto tra John Maynard Keynes e Friedrich von Hayek. Oppure in termini politico-personali tra Franklin Delano Roosevelt e Ronald Wilson Reagan. Mentre in termini di mezzi di sussistenza, occupazione contro disoccupazione e salari soddisfacenti contro salari spazzatura

di Miguel Angel Ferrer - teleSUR   Come è noto, il termine democrazia non è il più...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Parlamentare USA: "Questa follia deve finire. Dobbiamo smettere di armare i terroristi"

Un membro democratico del Congresso degli Stati Uniti ha introdotto un disegno di legge per porre 'fine alla follia degli Stati Uniti' di armare i gruppi terroristici, in particolare in Siria.

Questo disegnio di legge per fermare la fornitura di armi ai terroristi, denominato, SATA, è stato presentato,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia conferma: L'Esercito siriano controlla il 93% di Aleppo Est

Le truppe siriane già controllano il 93% della parte orientale della città di Aleppo. Lo ha confermato lo Stato Maggiore russo.

"Negli ultimi quattro giorni, il territorio controllato dai ribelli è diminuito di un terzo e l'esercito...
Notizia del:

Aleppo Est. I civili denunciano torture e esecuzioni sommarie dai "ribelli moderati" - Esercito russo

I civili che vengono liberati da Aleppo est raccontano le torture e le esecuzioni da parte di coloro che in occidente si sono definiti come "ribelli moderati". Lo riporta il portavoce dell'esercito...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa