Argentina: truppe israeliane a guardia del confine con Paraguay e Brasile

Argentina: truppe israeliane a guardia del confine con Paraguay e Brasile

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Stella Calloni - La Jornada
 

Con la scusa di controllare il traffico di droga e merci che arrivano dal territorio paraguaiano quattro cannoniere israeliane Shalgag MKII e consiglieri del paese sono da domenica a Posadas, in Argentina, capitale della provincia di Misiones che compone il cosiddetto Triple, il confine con il Brasile e il Paraguay e prenderanno la custodia di quasi mille chilometri di acque dei fiumi Paraguay e Paraná.

 

Come riferito da La Jornada in questi ultimi due anni, dal marzo 2016 hanno cominciato ad essere firmato accordi militari e di sicurezza tra il governo del presidente argentino Mauricio Macri, gli Stati Uniti e Israele, così come ad effettuare acquisti di attrezzature e armi e la creazione di basi militari, sia nell'estremo sud del paese che nelle zone di confine a nord-ovest e nord-est. Il governo ha autorizzato anche la presenza di truppe statunitensi del Comando Sur, senza passaggio attraverso il Congresso argentino.

 

A Misiones vi è anche una "task force" dell’agenzia antidroga USA, in base a un accordo firmato dal ministro per la Sicurezza Patricia Bullrich nel 2017 negli Stati Uniti, dove sono anche state acquistate queste lance pagate un prezzo superiore a quello che sarebbero costate in altri paesi.

 

Mentre comincia la costruzione di una base militare finanziata dal Comando Sud nella provincia di Neuquen, e l'installazione di almeno due basi militari nella Terra del Fuoco, chiamata isola della fine del mondo, presuntamente per monitorare esplosioni nucleari nelle città di Tolhuin e Usuhaia.

 

Le cannoniere e lo schema per la sicurezza di frontiera avrà la sua sede operativa a Posadas e ora si trovano nel porto della Prefectura Naval Argentina come annunciato dal quotidiano El Territorio della provincia di Misiones. La giurisdizione da coprire è di mille chilometri e va da Clorinda (Formosa) a Puerto Iguazú. Viaggeranno attraverso quattro province, tra cui Corrientes e Chaco, che confinano con il paese da dove arriva la maggior quantità di marijuana in Argentina. "In totale ci sono quattro imbarcazioni”, hanno detto i media.

 

Lo schema della militarizzazione straniera in Argentina, è il più importante che sia conosciuto nella storia del paese ed è stato portato avanti sotto il governo di Macri senza alcuna autorizzazione da parte del Congresso.

 

(Traduzione de l’AntiDiplomatico)

Potrebbe anche interessarti

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Haaretz conferma l'aiuto di Israele all'Ucraina di Marinella Mondaini Haaretz conferma l'aiuto di Israele all'Ucraina

Haaretz conferma l'aiuto di Israele all'Ucraina

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale