NORD-AMERICA
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
Notizia del:     Fonte: Reuters

'Trump riconoscerà il Golan siriano occupato come parte di Israele'

Dopo aver dichiarato Al-Quds (Gerusalemme) come capitale di Israele, Tel Aviv sta premendo sul governo degli Stati Uniti, presieduto da Donald Trump, per riconoscere la sua "sovranità" sulle alture del Golan siriano occupate, ha ammesso il ministro dell'intelligence israeliana, Yisrael Katz.


In un'intervista rilasciata ieri all'agenzia di stampa britannica Reuters, il ministro dell
Notizia del:

VIDEO. "Hai le mani sporche di sangue". Rappresentate USA all'ONU contestata durante conferenza in difesa di Israele

Durante un discorso all'Università di Houston l'ambasciatrice statunitense all'ONU è stata interrotta dai manifestanti che l'hanno accusata di sostenere i massacri di Israele contro i palestinesi.


L'ambasciatrice degli Stati Uniti dell'ONU, Nikki Haley, ieri è stata contesta all'
Notizia del:     Fonte: The Washington post

Damasco respinge la richiesta degli USA sul ritiro dell'Iran dalla Siria

La Siria ha respinto le richieste statunitensi in merito al ritiro delle truppe iraniane e di Hezbollah dal paese arabo.


Il vice ministro degli esteri siriano Faisal Mikdad ha dichiarato all'agenzia russa Sputnik che &q
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

The Washington Post: Pompeo ha fatto un discorso "assurdo" sull'Iran

Il Segretario di Stato statunitense , Mike Pompeo, ha fatto un discorso "assurdo" per trasmettere un messaggio agli iraniani: "fare ciò che vogliamo o vedremo!" secondo il 'The Washington Post'.


Pompeo ha invitato, o meglio, minacciato l'Iran di conformarsi alle "semplici" 12 richie
Notizia del:     Fonte: Fox News - CNN

La Corea del Nord sarà la futura Libia se non c'è un accordo con gli Stati Uniti

Il vicepresidente nordamericano Mike Pence ha apertamente minacciato la Corea del Nord di seguire la stessa sorte della Libia di Muammar Gheddafi se il leader nordcoreano Kim Jong-un non siglerà un accordo con Washington sulla denuclearizzazione del Penisola coreana.


Muammar Gheddafi consegnò volontariamente il suo arsenale nucleare a Washington. Qualche anno d
Notizia del:     Fonte: The National Interest - Huffingtonpost

'The National Interest': "Il prezzo della pace in Siria è la cooperazione con Assad"

La rivista nordamericana 'The National Interest' ha sottolineato che il presidente siriano Bashar al Assad è una figura popolare in Siria e che può vincere in modo schiacciante qualsiasi elezione, quindi, anche per questa ragione si deve cooperare con lui per portare il paese arabo fuori dalla guerra.


Nell'articolo pubblicato sulla rivista statunitense 'The National Interest', si sottolinea
Notizia del:     Fonte: RT - ILNA

Gli USA promettono sanzioni "senza precedenti" contro l'Iran che replica: "Non possono decidere per il mondo"

Il Segretario di Stato nordamericano Mike Pompeo ha promesso che Teheran dovrà lottare per mantenere a galla la sua economia. Replica di Rohani: "chi siete voi per decidere dell'Iran e del mondo?"


Meno di due settimane dopo l'uscita degli Stati Uniti dell'accordo nucleare iraniano, il segre
Notizia del:     Fonte: Reuters

"Gli Stati Uniti concentreranno le loro forze nella Siria orientale vicino ai pozzi petroliferi"

Le truppe militari statunitensi hanno reindirizzato le loro operazioni ed ora si concentrano sulla parte orientale e nord-orientale del territorio siriano, dove ci sono i pozzi di petrolio ed i loro alleati, la milizia curda siriana denominata 'Forze Democratiche siriane' (FDS), secondo fonti del Pentagono.


Secondo quanto riferito oggi dall'agenzia di stampa britannica Reuters, citando funzionari degli S
Notizia del:     Fonte: SANA

Damasco promette di sconfiggere gli Stati Uniti e i loro alleati in Siria

Un rappresentante diplomatico siriano ribadisce la volontà di Damasco di interrompere tutti i "piani" interventisti degli Stati Uniti, del Regno Unito e della Francia in tutta la Siria, mentre accusa gli stati occidentali di acuire il conflitto che sconvolge il paese arabo.


"Così come abbiamo sventato tutti i suoi piani di intervento ad Aleppo e nel Ghouta orient
Notizia del:     Fonte: ABC NEWS

Massacro di Gaza. Rappresentante USA all'ONU si congratula con Israele per aver agito "con moderazione"

La rappresentante permanente degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Nikki Haley, ha assicurato che Israele ha agito con "moderazione" nella Striscia di Gaza assediata, nonostante le forze israeliane ha lasciato più di 60 morti e 2800 feriti da lunedì scorso.


Ignorando il massacro dei palestinesi, in particolare nei pressi della recinzione di confine tra l'
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa