MEDITERRANEO
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
Notizia del:     Fonte: SANA

Damasco. Grande partecipazione di siriani e palestinesi alla Campagna "Giù le mani dal Venezuela"

L'Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha organizzato una campagna per raccogliere firme in solidarietà con il popolo venezuelano e per sostenere la sua campagna, "Giù le mani dal Venezuela".


Alla campagna "Giù le mani dal Venezuela", hanno partecipato vari rappresentati del p
Notizia del:     Fonte: RT esp

Gli interventi militari per la democrazia e la libertà che hanno solo seminato morte, miseria e distruzione

Dopo milioni di morti, generazioni perdute, guerre senza fine e distruzione di interi popoli, gli Stati Uniti vogliono ritirarsi dal Medio Oriente come se nulla fosse accaduto.

Segue l'analisi di Alberto Rodríguez García, giornalista specializzato in Medio Oriente, pro
Notizia del:     Fonte: SANA - Al Manar

Siria-Hezbollah: Attentato in Iran conferma il vincolo del terrorismo con USA e Israele

Damasco, così come Hezbollah, sostiene che c'è lo zampino di USA e Israele nell'attacco terroristico avvenuto, ieri, in Iran che ha provocato la strage di decine di pasdaran.

 
Nel suo messaggio di condanna per l'attacco mortale rivendicato dal gruppo terroristico Yeis
Notizia del:     Fonte: RT - Foto Reuters

Siria, gli USA 'rinominano' le moschee in basi ISIS per evitare accuse sulle vittime civili

Per diversi mesi, la coalizione a guida Usa in Siria ha deliberatamente preso di mira le moschee che, come luoghi religiosi, hanno lo status di protezione secondo il diritto internazionale. Il trucco è dire che non sono più effettivamente "moschee".


Esistono regole su quali tipi di obiettivi l'esercito statunitense non può bombar
Notizia del:     Fonte: Associated Press - Reuters

Netanyahu: Israele e le nazioni arabe hanno "interessi comuni nello scontro con l'Iran"

Israele e una coalizione di paesi arabi sono in trattative "per promuovere l'interesse comune della guerra con l'Iran", ha dichiarato il primo ministro del regime israeliano Benjamin Netanyahu usando parole che significano "guerra", ma anche "lotta" e "combattimento".


La promessa di un grande conflitto in Medio Oriente è stata portata avanti dal leader israelian
Notizia del:     Fonte: SANA

La Siria ribadisce il suo fermo sostegno a Maduro di fronte all'ingerenza degli Stati Uniti

Il governo siriano ha ribadito il suo fermo sostegno al presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, e denuncia l'intervento degli Stati Uniti negli affari del paese dei Caraibi.


"La Siria è consapevole di ciò che sta accadendo in Venezuela e delle trame che ven
Notizia del:     Fonte: The New Yorker

Media USA: Agenzia israeliana ha interferito nelle elezioni presidenziali e locali degli Stati Uniti

Una agenzia di intelligence privata in "Israele", ora dimessa, ha mantenuto legami con la campagna elettorale di Donald Trump e ha cercato di influenzare le elezioni locali degli Stati Uniti e altri affari interni, secondo un rapporto dei media americani.


La compagnia, Psy Group, ha interferito nella campagna del presidente Donald Trump nel 2016 e ora &egr
Notizia del:     Fonte: Ruptly - Foto Reuters

Netanyahu conferma che Israele ha attaccato la Siria lunedì scorso per impedire all'Iran di "radicarsi" lì

Secondo il leader del regime israeliano, Teheran punta a radicarsi nel territorio siriano per poi usarlo come trampolino di lancio per i suoi attacchi contro Israele.


Il primo ministro del regime israeliano Benjamin Netanyahu ha confermato che l'esercito israeliano
Notizia del:     Fonte: SANA

SANA: "Attacco coalizione a guida USA ha provocato almeno 70 vittime civili"

L'attacco è stato portato avanti dalla coalizione guidata dagli Stati Uniti. contro la città di Al-Baghouz, nella provincia di Deir Ezzor, nel sud-est della Siria.


Secondo quanto riferito dall'agenzia ufficiale SANA, gli aerei da guerra della "Coalizione In
Notizia del:     Fonte: Hayom

Guaidó promette di ristabilire i contatti diplomatici tra Venezuela e Israele

Un "amore" nato qualche settimana fa, alla fine di gennaio, quando il primo ministro del regime israeliano Benjamin Netanyahu dichiarò che lo stato ebraico riconosce, Juan Guaido, 'lautoproclamato" come leader provvisorio del paese latinoamericano.


Il leader dell'opposizione venezuelana Juan Guaido, che in precedenza si è autoproclam
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa