Danny Glover denuncia l'ipocrisia USA sul Venezuela: «Prendete il denaro del popolo con le sanzioni e poi venite a salvarli»

Danny Glover denuncia l'ipocrisia USA sul Venezuela: «Prendete il denaro del popolo con le sanzioni e poi venite a salvarli»

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L’attore e attivista statunitense Danny Glover ha criticato le sanzioni imposte dalla Casa Bianca contro il Venezuela, e considera che sono parte di un piano che colpisce il popolo e minaccia le conquiste della Rivoluzione Bolivariana negli ultimi 20 anni. "Tu prendi i miliardi di dollari, che legittimamente appartenevano ai venezuelani, imponi sanzioni in modo che non possano usare i loro soldi e le loro risorse, e poi vieni a salvarli", ha dichiarato Glover in un'intervista a The Real News Network, in riferimento all'atteggiamento di Washington contro Caracas.

 

Glover ha spiegato che le politiche neoliberiste che privilegiano lo sfruttamento delle risorse naturali in America Latina sono elementi necessari per capire cosa sta succedendo in Venezuela.

 

Per l'attore, la situazione nella nazione caraibica è il risultato di un piano per provocare un collasso: "Tutte queste forze cospirative erano lì (...) per vanificare la volontà del popolo", ha detto.

 

Interrogato sul caso dei governi di Canada e Stati Uniti, con interessi nel settore minerario e dell'industria petrolifera in Venezuela, Glover ha indicato che le multinazionali sono quelle che possono essere dietro l'aggravarsi della crisi economica nel paese caraibico.

 

"Le corporazioni governano il mondo, dettano la politica, possono persino creare una crisi valutaria che destabilizza le economie", ha detto Glover.

 

Le dichiarazioni dell'attore sono prodotte dalla pressione internazionale sul governo del presidente Maduro affinché questo si decida a "facilitare" l'ingresso di "aiuti umanitari" da Washington al Venezuela, un fatto che Caracas denuncia come “show” della Casa Bianca per cercare di erodere il rispetto della Forza Armata Nazionale Bolivariana (FANB) verso la Costituzione e incoraggiare "l'intervento straniero".

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Le "non persone" di Gaza di Paolo Desogus Le "non persone" di Gaza

Le "non persone" di Gaza

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez di Geraldina Colotti Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez

Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura di Michelangelo Severgnini 20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura

20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura

La crisi del debito Usa, Trump e le criptovalute di Giuseppe Masala La crisi del debito Usa, Trump e le criptovalute

La crisi del debito Usa, Trump e le criptovalute

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa" di Paolo Arigotti La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa"

La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa"

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti