Covid-19: medicina e ricerca/Il vaccino russo per il covid-19 fornirebbe protezione per almeno...

Il vaccino russo per il covid-19 fornirebbe protezione per almeno due anni

 

La produzione del vaccino russo per il coronavirus potrebbe iniziare questo autunno.


Il vaccino sviluppato dal Ministero della Difesa russo e dal Centro nazionale di ricerca di epidemiologia e microbiologia di Gamaleya  fornirà l'immunità contro l'infezione da coronavirus per almeno due anni, ha dichiarato il direttore del centro, Alexandr Guíntsburg, in un'intervista al giornale Krásnaya Zvezda  .

 
Sabato scorso, dal centro, hanno annunciato  che la produzione del vaccino russo contro il coronavirus potrebbe iniziare questo autunno. Questa settimana, gli specialisti hanno iniziato ad applicare il vaccino sperimentale ai volontari.
 
L'approccio utilizzato nello sviluppo del vaccino si basa sulla "creazione di contenitori di adenovirus per il rilascio di geni" necessari per codificare la proteina "corona" nel coronavirus. "Come dimostra la pratica, questo metodo è il più razionale ed efficace", ha spiegato.
 
"Il vaccino viene somministrato due volte. Inoltre, lo stesso gene viene introdotto in portatori diversi, rendendo possibile non solo ottenere l'immunità protettiva, ma acquisirlo per un lungo periodo di tempo", ha sottolineato Guíntsburg, aggiungendo che un paziente sarà protetto da una possibile infezione da coronavirus "per almeno due anni e possibilmente per un periodo di tempo più lungo".
 
Un potenziale effetto a lungo termine del farmaco è stato dimostrato grazie agli sforzi congiunti con il Ministero della Difesa russo nello sviluppo dello stesso principio dei vaccini contro l'Ebola in Guinea.
 
Guíntsburg ha anche affermato che potrebbero essere necessarie fino a 70 milioni di dosi del farmaco per iniziare la vaccinazione di massa della popolazione contro una nuova infezione da coronavirus.
 
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa