Il Venezuela accusa il Parlamento europeo di alimentare la violenza

Il Venezuela accusa il Parlamento europeo di alimentare la violenza

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Telesur 


“La posizione del Parlamento europeo è chiaramente interventista,” ha dichiarato il viceministro per le questioni europee del governo venezuelano ai giornalisti presenti a Bruxelles.




Yvan Gil ha accusato il Parlamento europeo questo lunedì di approvare risoluzioni che avevano un "effetto negativo sul Venezuela perché hanno incoraggiato la violenza invece di condannarlo esplicitamente". E ancora: “C'è un'alleanza tra le fazioni di destra nel Parlamento europeo e quelle di destra, violente in Venezuela". 

Il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, che una volta ha descritto il Venezuela come “un paese dove l'opposizione è in galera" incontrerà nei prossimi giorni Julio Borges, un leader dell'opposizione che è stato accusato dal Presidente Maduro e altri di fomentare la violenza contro il popolo venezuelano. Borges parteciperà anche ad un incontro nella Commissione affari esteri del Parlamento di Bruxelles.  

L'Unione Europea ha "chiesto" al governo venezuelano di creare un chiaro calendario per le elezioni, anche se le elezioni presidenziali per il mandato costituzionale sono fissate nel 2018 e la Commissione elettorale nazionale ha fissato quelle dei governatori regionali per il dicembre del 2017. 

La destra venezuelana ha rifiutato fino ad oggi l'offerta al dialogo presentata dal governo Maduro e hanno chiesto ai loro sostenitori di continuare con le proteste, che spesso si sono trasoformati in atti di violenza, morti e terrorismo.


70 persone circa sono morte per incidenti legati alle proteste da quando l'opposizione venezuelana ha mosso quest'ondata di protesta dall'inizio di aprile, secondo i rapporti rilasciati dalle autorità venezuelane. Nell'ultimo caso di violenza, un ex membro della Guardia Nazionale è stato linciato a morte da un gruppo di oppositori nello stato di Lara. Il presidente Maduro ha condannato quello che ha definito "un crimine di odio... da parte di un gruppo di criminali, assassini e manifestanti violenti. E' fascismo."

Nonostante decine di persone siano morte per differenti cause a margine delle azioni violente della destra venezuelana, i leader dell'opposizione venezulana hanno dipinto il quadro che i media internazionali propagandano da settimane di una repressione in corso da parte del governo.

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi di Francesco Erspamer  Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile di Giuseppe Masala Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Più sanità pubblica quando la rivendichiamo? di Antonio Di Siena Più sanità pubblica quando la rivendichiamo?

Più sanità pubblica quando la rivendichiamo?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti