Inflation Reduction Act. L'Ue agirà veramente contro gli Usa?

Inflation Reduction Act. L'Ue agirà veramente contro gli Usa?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'Inflation Reduction Act (IRA) adottato dall'amministrazione Joe Biden, che implica  circa 370.000 milioni di dollari in sussidi per prodotti di energia rinnovabile, ma fabbricati solo negli Stati Uniti, contraddice le regole dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC),  ha lamentato  ieri  il capo della commissione per il commercio del Parlamento europeo, Bernd Lange, citato dal Berliner Morgenpost.

"Suppongo che nei negoziati si possano ancora concordare alcune piccole modifiche all'attuazione dell'IRA. Tuttavia, non credo che molte cose cambieranno in modo significativo perché la legge è già stata approvata", ha spiegato Lange. Ha aggiunto che nonostante le discussioni su alcune questioni, come le scadenze di transizione per le materie prime necessarie per produrre le batterie, "la struttura di base dell'IRA rimarrà".

Per risolvere la questione, Lange ritiene che l'UE debba fornire sussidi alle sue aziende per ridurre i prezzi dell'energia. Inoltre, l'Europa deve intentare causa contro gli Stati Uniti davanti all'OMC. Questo provvedimento, secondo l'eurodeputato, "metterà in chiaro che l'approccio Usa è evidentemente incompatibile con le regole del Wto".

Sabato scorso, il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel,  ha affermato che "l'impatto del conflitto [in Ucraina] negli Stati Uniti non è simile a quello dell'UE". Inoltre, quando gli è stato chiesto se si sente "tradito" dall'attuazione dell'IRA, ha risposto che l'UE "preferirebbe un altro comportamento" da parte di Washington. "Gli Stati Uniti, anche sotto questa amministrazione, percepiscono i propri interessi economici come la priorità", ha concluso.


L'UE deve "agire" sulla nuova legislazione anti-inflazione degli Stati Uniti

Sulla questione si è pronunciata anche la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen che, ieri, citata dal Financial Times, ha ribadito che l'Unione europea deve rivedere le sue norme per "facilitare gli investimenti pubblici".

"La nuova politica industriale assertiva dei nostri concorrenti richiede una risposta strutturale", ha affermato Von der Leyen. Ha aggiunto che la legislazione antinflazione degli Stati Uniti può portare a "concorrenza sleale" e "chiudere i mercati e frammentare le catene di approvvigionamento critiche". "Se vediamo che gli investimenti in settori strategici fuggono dall'UE, questo non può che minare il mercato comune", ha precisato.

Per risolvere la situazione, Bruxelles deve "prendere provvedimenti per riequilibrare il campo di gioco". Queste misure, ritiene la leader europeo, consistono nella "semplificazione e adeguamento" delle regole in materia di investimenti pubblici per attrarre "finanziamenti aggiuntivi a livello Ue".

Tuttavia, Von der Leyen ha sottolineato che tra Usa e Ue si rischia di avviare una "corsa ai sussidi". Ha sottolineato che l'UE "risponderà in modo appropriato e ben calibrato" all'Ira, ma ha aggiunto che una "guerra commerciale costosa" non è nell'interesse di Bruxelles, né lo è in quello di Washington.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica di Michelangelo Severgnini La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica

La Meloni cerca briciole tra la sabbia libica

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente