/ La Cina avverte USA e Giappone di non ostacolare il passaggio del...

La Cina avverte USA e Giappone di non ostacolare il passaggio delle sue navi militari nello stretto di Taiwan

 

Ieri, il Ministero della Difesa di Taiwan ha riferito che la prima portaerei cinese di fabbricazione nazionale aveva attraversato lo Stretto di Taiwan, ostacolata da diverse navi da guerra statunitensi e giapponesi


Pechino ha avvertito gli Stati Uniti e il Giappone di non creare ostacoli alle esercitazioni condotte dalla Marina dell'esercito popolare di liberazione cinese (PLA).

 
Parlando ai giornalisti, oggi, il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Gen Shuang, ha espressamente criticato che le navi da guerra statunitensi e giapponesi che ostacolano una task force navale del PLA nello stretto di Taiwan.
 
"Voglio notare che un distaccamento di navi da guerra cinesi ha condotto esercitazioni regolari alle porte del paese e che non è necessario fare un tale rumore al riguardo", ha aggiunto Gen.  
 
Allo stesso tempo, ha affermato che vorrebbe sottolineare che "queste attività della parte cinese sono conformi al diritto e alle pratiche internazionali".

 
"Chiediamo che le parti interessate fermino completamente qualsiasi interferenza nelle normali attività militari della Cina", ha spiegato Gen quando gli è stato chiesto di commentare la presenza di navi di Stati Uniti e Giappone, dove si stavano svolgendo esercitazioni navali cinesi.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa