/ L'Iran mette in guardia "sull'avventurismo da parte di stranieri"...

L'Iran mette in guardia "sull'avventurismo da parte di stranieri" dopo il "sabotaggio" delle navi saudite in un porto degli Emirati Arabi Uniti

 

Lo sviluppo arriva poco dopo che il ministero degli esteri degli Emirati Arabi Uniti ha annunciato che quattro navi commerciali sono state prese colpite da "atti di sabotaggio" nelle acque del Golfo al largo delle sue coste.


Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Abbas Mousavi, ha espresso preoccupazione per un "sabotaggio" a diverse navi mercantili al largo delle coste degli Emirati Arabi Uniti, definendo l'episodio "preoccupante e terribile" e ha sollecitato un'indagine sulla questione.
 
Mousavi ha spiegato che "tali incidenti hanno un impatto negativo sulla sicurezza del trasporto marittimo", mettendo in guardia contro qualsiasi "cospirazione orchestrata dai malcapitati" e "avventurismo da parte di stranieri" per minare la stabilità della regione.

I commenti hanno seguito un'osservazione riportata dal ministro dell'Energia saudita Khalid al-Falih, il quale ha affermato che due navi saudite erano tra quelle prese di mira vicino agli Emirati Arabi Uniti.
 
Una delle due navi in ??questione è stata attaccata quando stava per essere caricata con greggio saudita nel porto di Ras Tanura per essere consegnata a Saudi Aramco negli Stati Uniti, ha riferito la Reuters .
 
Il sospetto attacco non ha provocato vittime o fuoriuscita di petrolio, ma si dice che abbia causato danni significativi alle strutture delle due navi.
"La comunità internazionale ha una responsabilità congiunta nel proteggere la sicurezza della navigazione marittima e la sicurezza delle petroliere, per mitigare le conseguenze negative di tali incidenti sui mercati dell'energia e il pericolo che rappresentano per l'economia globale", ha detto al-Falih.
una dichiarazione, citato dalla Reuters.
 
Mentre i rapporti sul presunto attacco di sabotaggio continuavano a diffondersi, il Consiglio di cooperazione per gli Stati arabi nel Golfo (GCC) ha rilasciato una dichiarazione per condannare l'attacco:"È uno sviluppo pericoloso e un'escalation che riflette le cattive intenzioni di coloro che hanno pianificato e portato a termine queste operazioni che mettono in pericolo la sicurezza della navigazione marittima nella regione e minacciano la vita degli equipaggi civili delle navi", si legge nella dichiarazione.
 
Domenica scorsa, gli Emirati Arabi Uniti hanno riferito che quattro navi mercantili sono state prese di mira in "atti di sabotaggio" nelle sue acque territoriali.
 
 
Fonte: Reuters- Foto AP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa