Macron esorta a smetterla di allontanare la Russia dall'Europa

Macron esorta a smetterla di allontanare la Russia dall'Europa

Il presidente francese Emmanuel Macron ha avvertito che sarebbe un "errore strategico" per le nazioni occidentali non cambiare il loro atteggiamento nei confronti di Mosca.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


"Stiamo vivendo la fine dell'egemonia occidentale", ha dichiarato Macron ai diplomatici, dopo aver ospitato l'incontro del G7 nella città di Biarritz, , nel fine settimana. Ha nominato, a tal proposito, l'ascesa di Pechino e Mosca come segnali di uno spostamento della scena mondiale.


 
"Allontanare la Russia dall'Europa è un profondo errore strategico."
 
"O spingiamo la Russia all'isolamento, il che aumenta le tensioni, o ad allearsi con altre grandi potenze come la Cina, che non sarebbe nel nostro interesse" , ha spiegato Macron, chiedendo il "ripensamento" delle relazioni con Mosca. Altrimenti, l'Europa sarà bloccata da "conflitti congelati" e rimarrà "un teatro per la lotta strategica tra Stati Uniti e Russia",ha sottolineato.
 
La retorica ostile di Macron verso Mosca si è in qualche modo attenuata negli ultimi mesi. Durante i colloqui cordiali con il leader russo Vladimir Putin la scorsa settimana, ha promesso di fare del suo meglio per ricostruire la fiducia tra Russia e UE.
 
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nel frattempo, ha suggerito di invitare Putin a partecipare all'evento G7 del prossimo anno. Sostenendo che sarebbe stato più utile discutere delle pressanti questioni mondiali con la Russia, uno dei principali attori, con la sua presenza al tavolo.
 
Il leader francese ha anche parlato della "crisi senza precedenti" che affligge l'economia di mercato globale.

"L'ordine mondiale è  scosso come mai prima d'ora."
 
"Viene scosso a causa di errori commessi dall'Occidente in alcune crisi, ma anche dalle scelte fatte dagli Stati Uniti negli ultimi anni - e non solo dall'attuale amministrazione".
Queste "scelte" stanno influenzando "i conflitti nel Medio Oriente e altrove, rendendo necessario ripensare le strategie militari e diplomatiche", ha osservato il presidente francese.
 

Potrebbe anche interessarti

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci di Francesco Erspamer  Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Ucraina, Draghi come Badoglio di Giorgio Cremaschi Ucraina, Draghi come Badoglio

Ucraina, Draghi come Badoglio

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa di Alberto Fazolo Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi