Mosca: Trascinare la Bosnia-Erzegovina nella NATO è inaccettabile

Mosca: Trascinare la Bosnia-Erzegovina nella NATO è inaccettabile

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

I tentativi di trascinare la Bosnia-Erzegovina (BiH) nella NATO sono assolutamente inaccettabili in quanto creano rischi nella regione, ha avvertito, ieri, il viceministro degli Esteri russo Alexander Grushko.

"Pensiamo che il tentativo di adattare artificialmente le questioni della costruzione dello Stato a qualsiasi compito, ad esempio l'adesione e il trascinamento della Bosnia-Erzegovina nell'Unione Europea o nella NATO, a cui siamo categoricamente contrari, poiché riteniamo che creerà solo ulteriori rischi, nuove linee di divisione piuttosto che unire la regione, riteniamo che questi tentativi siano artificiali e assolutamente inaccettabili", ha dichiarato in un'intervista al canale televisivo RTRS della Republika Srpska.

Ha sottolineato che l'Unione europea sta cercando di recidere i legami secolari tra la Bosnia-Erzegovina e la Russia, cercando di costringere la BiH a aderire al corso antirusso "trascinandola nelle attività della NATO" e includendola in "uno strumento di promuovere gli interessi americani nella regione e nel continente europeo in generale".

"Negli ultimi anni, Washington non ha risparmiato sforzi per usare la minaccia russa, che non esiste, come pretesto per consolidare gli europei su basi anti-russe", ha ricordato. "Naturalmente, se pensiamo strategicamente, un tale scenario non è nell'interesse dei popoli della Bosnia-Erzegovina, per non parlare della Republika Srpska.".

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti