RCI - Dalla "Primavera araba" alla "Primavera statunitense". Chi gioca col fuoco rischia di bruciarsi

RCI - Dalla "Primavera araba" alla "Primavera statunitense". Chi gioca col fuoco rischia di bruciarsi

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



Radio Cina Internazionale
 

La morte di George Floyd ha scatenato negli Stati Uniti proteste su larga scala, in molti luoghi le manifestazioni sono in continua escalation e in alcune città si sono verificati persino saccheggi e violenze, incendi dolosi e sparatorie con vittime. Di fronte a questa situazione sempre più fuori controllo, il presidente Trump ha dichiarato in un discorso televisivo nazionale che avrebbe invocato la "Legge sulla ribellione" per mobilitare "migliaia di militari in servizio pesantemente armati" per reprimere le manifestazioni, provocando una tumultuosa risposta pubblica. Molti americani hanno associato ciò che sta accadendo ora alla "Primavera araba" avuta luogo 10 anni fa nei paesi nordafricani, dichiarando che “si sta vivendo ora la “Primavera statunitense”.


In Cina, si dice che coloro che giocano con il fuoco finiscono per bruciarsi. Gli Stati Uniti, che sono soliti istigare caos negli altri paesi, ora stanno assaggiando il frutto amaro da loro stessi piantato. Per quanto riguarda quei politici americani che trasferiscono il peso delle proprie crisi sugli altri per evitare deliberatamente i conflitti interni, l’utilizzo del "doppio standard" non risolverà i problemi di discriminazione razziale e di violenza della polizia degli Stati Uniti, e ancora meno potrà rendere grandi gli Stati Uniti.

Potrebbe anche interessarti

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO