Russia: L'Aggressione degli Stati Uniti contro la Siria porterà "cambiamenti terribili, un terremoto" in Medio Oriente

Russia: L'Aggressione degli Stati Uniti contro la Siria porterà "cambiamenti terribili, un terremoto" in Medio Oriente

Il Ministero degli Esteri della Federazione Russa mette in guardia contro le conseguenze della politica nordamericana in Medio Oriente.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'aggressione diretta degli Stati Uniti contro le autorità siriane potrebbe causare "cambiamenti terribili, un terremoto", ha osservato il portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zajárova. "Se gli Stati Uniti lanciano un attacco diretto contro Damasco e l'esercito siriano, questo porterà terribili, cambiamenti, tellurici non solo nel territorio di questo paese, ma in tutta la regione", ha ha aggiunto alla catena russa TV Tsentr.


 
Secondo Zajárova, il "cambio di governo" causerebbe un vuoto politico che sarebbe riempito immediatamente dalle forze 'moderate', che in realtà sono "terroristi di tutti i tipi con i quali sarà impossibile fare qualcosa." Inoltre, ha anche avvertito dei pericoli del "copione iracheno". "Sappiamo che l'esercito iracheno è diventato la forza principale dello Stato Islamico, e tutti ci stiamo battendo contro quello che viene da lì", ha concluso il diplomatico.
 

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

9 maggio. Cambiare la Storia è un crimine di Marinella Mondaini 9 maggio. Cambiare la Storia è un crimine

9 maggio. Cambiare la Storia è un crimine

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

In Etiopia arriva Feltman “il destabilizzatore” di Giuseppe Masala In Etiopia arriva Feltman “il destabilizzatore”

In Etiopia arriva Feltman “il destabilizzatore”

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti