Terza dose, imperialismo vaccinale

Terza dose, imperialismo vaccinale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha chiesto ai paesi ricchi una moratoria sulla terza dose dei vaccini anti Convid. La ragione è molto semplice: in questo modo si accentuerà l’accaparramento dei farmaci da parte di una minoranza dell’umanità ai danni della maggioranza. Già ora su 4 miliardi di dosi somministrate, l’80% è toccato alla minoranza più ricca e solo il 20% alla maggioranza più povera dei 7 miliardi di esseri umani.

Con il nuovo accaparramento dei vaccini, miliardi di dosi già accumulate da USA, Israele, Germania, con tutta la UE che si prepara a fare altrettanto, la discriminazione vaccinale verso interi popoli si accentuerà.

L’amministrazione Biden ha già formalmente respinto la richiesta della OMS, prima gli americani è il suo motto esattamente come quella di Trump. Poi, con maggiore ipocrisia, il governo USA ha aggiunto che farà entrambe le cose, vaccinare gli statunitensi con la terza dose e distribuire vaccini ai paesi poveri. FALSO. Questo è imperialismo vaccinale.

Il solo modo per garantire i vaccini a tutta l’umanità è togliere i brevetti, aiutare e garantire la produzione e la distribuzione in tutto il mondo, varare un piano mondiale egualitario di vaccinazioni.

Invece domina l’egoismo dei ricchi, che è un crimine contro l’umanità ed anche una colossale stupidità. Perché un mondo dove una minoranza di paesi è vaccinata tre volte e la maggioranza neanche una, resterà permanemente nella pandemia.

Non si può affidare la salute dell’umanità agli affari, agli interessi di mercato e di potere, ci vogliono vaccini pubblici e gratuiti per tutto il mondo. Questa è la lotta contro BigPharma, questa è libertà.

Giorgio Cremaschi

Giorgio Cremaschi

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

L'opposizione al capitale che non c'è di Paolo Desogus L'opposizione al capitale che non c'è

L'opposizione al capitale che non c'è

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer di Francesco Santoianni Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Caffè: i prezzi andranno alle stelle di  Leo Essen Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Caffè: i prezzi andranno alle stelle

In Cina i salari crescono più del Pil di Pasquale Cicalese In Cina i salari crescono più del Pil

In Cina i salari crescono più del Pil

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Paolo Mieli e la dittatura antifascista di Antonio Di Siena Paolo Mieli e la dittatura antifascista

Paolo Mieli e la dittatura antifascista

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund di Gilberto Trombetta "Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti