World Affairs/Venezuela: la Russia esorta l'opposizione a rispettare la legge

Venezuela: la Russia esorta l'opposizione a rispettare la legge

 

«La nostra posizione è che tutto si sviluppi all’interno del quadro rigoroso della legge. Invitiamo alla calma e a rispettare la legislazione» ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov

 

Il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, ha esortato l’opposizione venezuelana a mantenere la calma e rispettare le leggi del paese, dopo le elezioni dell’Assemblea Nazionale Costituente (ANC) alle quali hanno partecipato oltre 8 milioni di venezuelani. 

 

Il rappresentante di Mosca ha lanciato l’invito in seguito alla nuova ondata di proteste orchestrate da parte dell’opposizione per disconoscere i risultati emessi dal Consiglio Nazionale Elettorale.

 

«La nostra posizione è che tutto si sviluppi all’interno del quadro rigoroso della legge. Invitiamo alla calma e a rispettare la legislazione», secondo quanto riferito dall’agenzia EFE. 

 

Già in precedenza Mosca aveva invitato la comunità internazionale a «mostrare moderazione» e a rinunciare ai piani «distruttivi» di pressione sul Venezuela in seguito alla votazione per l’Assemblea Nazionale Costituente. 

 

Le manifestazioni violente dell’opposizione - ricorda l’agenzia AVN - hanno provocato la morte di 100 persone e il ferimento di 1400, oltre a ingenti danni materiali per il paese. 

Fonte: http://www.avn.info.ve/
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa