NORD-AMERICA
 << PREV  9  10  11  12  13  14  15  16  17  NEXT >> 
PER PAGINA  
Notizia del:     Fonte: Reuters

Sondaggio: Quasi due terzi di cittadini statunitensi si oppongono alla guerra di Trump contro l'Iran

Una considerevole maggioranza di cittadini statunitensi si oppone all'idea di attacchi preventivi contro l'Iran e disapprova in maniera massiccia la politica di Trump nei confronti della Repubblica islamica, come rivelato da un sondaggio mentre le tensioni continuano a manifestarsi nel Golfo.


Circa il 60% degli statunitensi crede che il loro paese non dovrebbe attaccare preventivamente le forz
Notizia del:     Fonte: Hispantv

"Gli Stati Uniti con l'inganno arrestano scienziati e docenti iraniani"

Gli Stati Uniti hanno ideato e messo in pratiche delle trappole per catturare e arrestare i professori iraniani, avverte il ministro iraniano della Scienza, della ricerca e della tecnologia, Mansur Qolami.


Il ministro iraniano ha avvertito che gli Stati Uniti hanno svolto attività investigative per i
Notizia del:     Fonte: IRNA - Foto Reuters

"Non ci sono negoziati, solo resistenza": l'Iran esclude di negoziare la situazione attuale con gli Stati Uniti

Lo stesso giorno Donald Trump aveva dichiarato di essere disposto a tenere colloqui con la Repubblica islamica "quando [gli iraniani] sono pronti".


Il presidente dell'Iran, Hasan Rohani, ha dichiarato di essere a favore di "colloqui e diplom
Notizia del:     Fonte: Bloomberg, Sputnik, Financial time, The Wall Street journal, Oil Price - Foto AP

Un'ondata di fallimenti: l'altra faccia del boom del petrolio attraverso lo 'shale-oil' americano

I peggiori dubbi delle aziende statunitensi specializzate nella produzione di olio di scisto-shale oil, sembrano essere soddisfatte. Weatherford, uno dei principali fornitori di servizi di perforazione, si sta preparando a dichiarare bancarotta. Forse si è scoperto perché gli alti prezzi del petrolio non aiutano le aziende statunitensi?


Il boom della produzione di olio di scisto, detto anche 'shale oil' negli Stati Uniti sta camu
Notizia del:

Candidata Presidenziali USA: "Trump deve evitare una guerra stupida e costosa con l'Iran"

Il conflitto militare "si tradurrebbe in molti altri soldati americani uccisi e feriti e causerebbe grandi sofferenze al popolo iraniano", ha affermato la parlamentare statunitense e candidata alle primarie dei democratici per la Presidenziali 2020, Tulsi Gabbard.


Tulsi Gabbard, candidata democratica alla presidenza USA e veterana della guerra in Iraq, ritiene che
Notizia del:     Fonte: Politico

Parlamentari statunitensi mettono in guardia Trump sulle conseguenze della guerra con l'Iran

I legislatori statunitensi hanno avvertito il presidente degli Stati Uniti Donald Trump delle gravi ripercussioni di una possibile guerra con l'Iran.


Come riportato dal quotidiano americano Politico, ieri, i membri del Congresso, democratici e repubbli
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Perché una guerra degli Stati Uniti contro l'Iran sarebbe molto peggio di quella all'Iraq del 2003

Sebbene la tensione tra Washington e Teheran ricordi agli esperti il periodo precedente all'invasione dell'Iraq nel 2003, una guerra con l'Iran "sarebbe molto diversa" e peggiore in termini di conseguenze, avvertono diversi analisti.


Stati Uniti e l'Iran sono "pericolosamente vicini" a un conflitto armato, e la loro attu
Notizia del:     Fonte: The American Conservative

Ritter, ex ufficiale intelligence USA e ispettore ONU: 'I nostri F-35 non saranno in grado di spazzare via il potere balistico iraniano'

I missili iraniani rappresentano una minaccia reale e permanente per le forze statunitensi schierate in Medio Oriente, afferma Scott Ritter, ex ufficiale dell'intelligence della Marina USA e ispettore per il disarmo dell'ONU in Iraq dal 1991 al 1998, inoltre, aggiunge che Israele ha spinto spingere il governo degli Stati Uniti a schierare forze militari nel Golfo Persico. In tal modo, Israele ha esposto le forze statunitensi a pericoli molto gravi.


I missili iraniani rappresentano una minaccia reale e permanente per le forze statunitensi schierate i
Notizia del:     Fonte: Rt

Le armi chimiche di Saddam e Assad, le brigate di stupratori di Gheddafi, infine lo Stretto di Hormuz: ecco l'ultimo pretesto USA per la guerra all'Iran

Gli USA sembrano aver trovato il pretesto giusto per attaccare l'Iran, ovvero il presunto sabotaggio di navi saudite in un porto degli Emirati Arabi Uniti, due regni strettissimi alleati di Washington, per la guerra in Siria e nello Yemen.


Nell'articolo di Helen Buyinski, si evidenzia come la colpa delle "operazioni di sabotaggio&q
Notizia del:     Fonte: Reuters - Foto AFP

Comandante della Guardia rivoluzionaria iraniana: "Se gli Stati Uniti fanno una mossa, li colpiremo alla testa"

La presenza militare statunitense nel Golfo non è più una seria minaccia, secondo il capo della divisione aerospaziale della Guardia rivoluzionaria iraniana.


Amirali Hajizadeh, il capo della divisione aerospaziale delle Guardie rivoluzionarie dell'Iran, ha
 << PREV  9  10  11  12  13  14  15  16  17  NEXT >> 
PER PAGINA  
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa