Acquisto degli S-400 russi: USA sanzionano industrie difesa turche

Acquisto degli S-400 russi: USA sanzionano industrie difesa turche

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Le autorità statunitensi hanno imposto restrizioni alle industrie turche della difesa della Presidenza, al direttore di Ismail Demir e ad altri tre dipendenti, secondo quanto riferito dal Dipartimento di Stato americano.

Dall'ufficio del portavoce di Mike Pompeo, Segretario di Stato americano, hanno precisato che le restrizioni sono state imposte dalla partecipazione "consapevole" di Ankara in "una transazione significativa" con il consorzio russo "Rosoboronexport, principale entità di esportazione di armi di Russia, acquisendo i sistemi missilistici terra-aria S-400 ".

In questo contesto, hanno indicato che gli Stati Uniti hanno chiarito alla Turchia "ai massimi livelli e in numerose occasioni che il loro acquisto dei sistemi S-400 metterebbe in pericolo la sicurezza della tecnologia e del personale militare degli Stati Uniti e fornirebbe finanziamenti sostanziali al settore della difesa russo, così come l'accesso russo alle forze armate turche e all'industria della difesa ". Hanno affermato che Ankara "ha deciso di andare avanti con l'acquisizione e il collaudo degli S-400, nonostante la disponibilità di un sistema NATO alternativo e interoperabile per soddisfare le sue esigenze di difesa".

Le sanzioni del Dipartimento del Tesoro prevedono il divieto di rilascio negli Stati Uniti di qualsiasi licenza di esportazione alla Presidenza delle industrie della difesa, nonché il congelamento dei beni di Demir e di altri tre dipendenti.

Da parte sua, il Ministero degli Esteri turco ha respinto e condannato le sanzioni unilaterali degli Stati Uniti. Il Ministero degli Esteri turco ha assicurato che il Paese prenderà le misure necessarie contro questa decisione, che "inciderà inevitabilmente negativamente sui rapporti" tra i due. Stato. "La Turchia inoltre non si asterrà dalle misure che ritiene necessarie per garantire la sua sicurezza nazionale", ha ribadito il ministero.

A sua volta, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato che le sanzioni in questione sono "un'altra manifestazione di un rapporto arrogante con il diritto internazionale , una manifestazione di misure unilaterali illegittime" da parte degli Stati Uniti. A suo avviso, il passo "non aggiunge […] autorità agli Stati Uniti sulla scena internazionale come partecipanti responsabili della divisione del lavoro, in particolare nel campo della cooperazione tecnico-militare".

La scorsa settimana, l'Agenzia Reuters ha riferito che Washington intendeva inserire nella lista nera Demir e il suo dipartimento in relazione all'acquisizione da parte della Turchia dei sistemi missilistici antiaerei russi S-400.

Venerdì scorso, il Senato degli Stati Uniti ha  approvato  l'annuale National Defense Authorization Act (NDAA), un disegno di legge che include sanzioni al gasdotto Nord Stream 2 e alla Turchia, per l'acquisizione dei sistemi S-400 russi. La legge sull'autorizzazione della difesa nazionale include un'espansione delle sanzioni, molte delle quali dirette alla Russia e ai paesi che trattano con la nazione, inclusa la Turchia, per l'acquisto di missili S-400 da Mosca.

Il sistema missilistico antiaereo S-400 Triumf è stato progettato per fornire  una protezione altamente efficace contro gli attacchi aerei con missili balistici strategici, da crociera, tattici e di altro tipo. È in grado di colpire bersagli che si muovono nell'aria, inclusi aerei e missili da crociera, da una distanza di 400 chilometri.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

Gli "utili idioti" del sistema? di Leonardo Sinigaglia Gli "utili idioti" del sistema?

Gli "utili idioti" del sistema?

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

La Hybris umana e il miraggio della Pace di Giuseppe Masala La Hybris umana e il miraggio della Pace

La Hybris umana e il miraggio della Pace

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Tassare i ricchi di Michele Blanco Tassare i ricchi

Tassare i ricchi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti