Conduttore Fox News rivela motivo dello spionaggio NSA contro di lui

Conduttore Fox News rivela motivo dello spionaggio NSA contro di lui

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Tucker Carlson, uno dei più apprezzati e noti conduttori di Fox News rivela il motivo per il quale la NSA, il servizio segreto interno degli USA, lo avrebbe spiato.

Carlson durante una trasmissione Tv, ieri sera, ha confermato un rapporto di Axios pubblicato ore prima, nel quale affermava di aver contattato "intermediari del Cremlino con sede negli Stati Uniti" per un'intervista con il leader russo. Mentre la storia si fermava prima di confermare le accuse di spionaggio della NSA di Carlson, si ribadiva che "funzionari del governo degli Stati Uniti" avevano appreso dei suoi piani per l'intervista, citando "fonti anonime che avevano familiarità con le conversazioni".

“Alla fine di questa primavera ho contattato un paio di persone che pensavo potessero aiutarci a ottenere un'intervista con il presidente russo Vladimir Putin. Non ho detto a nessuno che lo stavo facendo, a parte il mio produttore esecutivo", ha spiegato Carlson.

 

 

Ha aggiunto che mentre "non era imbarazzato" per il possibile rifiuto, ha comunque mantenuto un profilo basso, presumendo che "qualsiasi tipo di pubblicità avrebbe scosso i russi e avrebbe reso l'intervista meno probabile che si verificasse".

Tuttavia, "l'amministrazione Biden l'ha scoperto comunque leggendo le mie e-mail", ha continuato Carlson, sostenendo anche che un informatore gli aveva rivelato come la NSA aveva intenzione di far trapelare le comunicazioni a media ostili per dipingerlo come un "americano traditore" e un "agente russo".

All'inizio della giornata, Carlson è apparso in uno show di Fox Business e ha rivelato che un giornalista di Washington gli aveva citato il contenuto di una delle sue e-mail, dicendo che l'NSA lo aveva divulgato ai giornalisti.

"Non puoi avere una stampa libera se le agenzie di intelligence ti stanno segretamente spiando e usando quelle informazioni per minacciarti e controllarti", ha spiegato Carlson a Maria Bartiromo, denunciando un  "sistema del terzo mondo totalmente disfunzionale e fuori controllo", denunciando che l'amministrazione Biden lo stava usando per prendere di mira la sua opposizione politica.

Quando Axios ha contattato la NSA per un commento, l'agenzia ha indicato la sua  precedente dichiarazione secondo cui Carlson non era un "bersaglio" della loro sorveglianza e che il loro mandato era quello di spiare gli stranieri, non gli americani. Carlson aveva respinto la loro risposta come "una dichiarazione formale esasperatamente disonesta, un intero paragrafo di bugie" scritta a beneficio dei "lacchè" della NSA delle reti rivali CNN e MSNBC.

 

 

Potrebbe anche interessarti

Tornano di moda le fake news sul caso Litvinenko. Facciamo chiarezza di Francesco Santoianni Tornano di moda le fake news sul caso Litvinenko. Facciamo chiarezza

Tornano di moda le fake news sul caso Litvinenko. Facciamo chiarezza

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Non si inginocchia nessuno contro il "democratico" Biden? di Antonio Di Siena Non si inginocchia nessuno contro il "democratico" Biden?

Non si inginocchia nessuno contro il "democratico" Biden?

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti