/ Damasco: Erdogan è un criminale e il suo regime sta commettendo m...

Damasco: Erdogan è un criminale e il suo regime sta commettendo massacri in Siria

 

Per Damasco, le dichiarazioni del presidente del regime turco in merito alla sua pretesa di proteggere il popolo siriano e i suoi diritti non possono che provenire da una persona scollegata dalla realtà


Il ministero degli Esteri siriano ha ribadito che Damasco dovrà affrontare l'aggressione turca ovunque in Siria e con tutti i mezzi legittimi.
 
"A seguito del suo continuo sostegno ai terroristi in Siria e offrendo loro tutti i tipi di armi, addestramento e protezione e inviandoli per uccidere i siriani, il capo del regime turco ha rilasciato dichiarazioni che dimostrano che è disconnesso dalla realtà", si legge in una nota della diplomazia siriana.
 
Erdogan, secondo il Ministero degli Esteri siriano, mente con la sua pretesa di proteggere il popolo siriano, perché in realtà è un assassino coinvolto nel sostenere gruppi terroristici che hanno commesso massacri contro civili siriani in più di una regione.
 
"Queste dichiarazioni mostrano il doppio lato di questo assassino che attacca la popolazione civile nel nord della Siria con il pretesto di combattere il terrorismo e sotto falsi slogan umanitari", ha ribadito il ministero degli Esteri siriano.
 
La dichiarazione ratifica la determinazione di Damasco ad affrontare la brutale aggressione turca in tutte le sue forme, ovunque in Siria e con ogni mezzo legittimo.
 
"La Siria continuerà la lotta contro il terrorismo e afferma che la protezione del popolo siriano è compito esclusivo dell'esercito arabo siriano", ha concluso il ministero degli Esteri siriano.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa