Ecco quanto ci costano le armi all'Ucraina e il "ponte fantasma"

Ecco quanto ci costano le armi all'Ucraina e il "ponte fantasma"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Di Alessandro Di Battista*

 

Per la cronaca il valore economico delle armi inviate a Kiev (e non ho calcolato la batteria SAMP-T che costa con tutte le sue componenti 800 milioni di euro l'una) è, ad oggi, superiore ai fantomatici risparmi che la Meloni si è vantata di realizzare tagliando alcune mensilità di reddito di cittadinanza ai cosiddetti “occupabili”.

Trecento milioni di euro in più per la precisione. 1,1 miliardi di euro in armi e 800 milioni di taglio al reddito. Con il prossimo invio di armi verrà superata anche l'ignobile cifra spesa negli ultimi 20 anni per realizzare il ponte sullo Stretto. Il ponte fantasma.

Infatti il ponte che non c'è ci è costato ad oggi 1,3 miliardi di euro. E quel ponte (che mai ci sarà) ci costerà ancora molto. Il governo sovranista e rigoroso ha infatti istituito nuovamente la Società Stretto SPA responsabile del progetto.

Ricordatevi tutte queste cose quando qualche politico parlerà di spreco di denaro pubblico!

*post Facebook del 7 febbraio 2023

Il neoliberismo e l'idea di giustizia di Francesco Erspamer  Il neoliberismo e l'idea di giustizia

Il neoliberismo e l'idea di giustizia

La mediazione cinese, l'arroganza occidentale di Paolo Desogus La mediazione cinese, l'arroganza occidentale

La mediazione cinese, l'arroganza occidentale

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Putin a Mariupol e la propaganda (tragicomica) di Repubblica di Marinella Mondaini Putin a Mariupol e la propaganda (tragicomica) di Repubblica

Putin a Mariupol e la propaganda (tragicomica) di Repubblica

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La giunta PD di Bologna mette al bando la parola "patriota" di Antonio Di Siena La giunta PD di Bologna mette al bando la parola "patriota"

La giunta PD di Bologna mette al bando la parola "patriota"

La Costituzione è morta. Viva la Costituzione! di Gilberto Trombetta La Costituzione è morta. Viva la Costituzione!

La Costituzione è morta. Viva la Costituzione!

"Htilal". Ong, crimine iracheno e film censurati di Michelangelo Severgnini "Htilal". Ong, crimine iracheno e film censurati

"Htilal". Ong, crimine iracheno e film censurati

La Francia brucia. In Italia comanda Bonomi di Pasquale Cicalese La Francia brucia. In Italia comanda Bonomi

La Francia brucia. In Italia comanda Bonomi

Giacarta può essere sconfitta? di Federico Greco Giacarta può essere sconfitta?

Giacarta può essere sconfitta?

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Scuola: 3 giorni di sciopero... ma in California! di  Leo Essen Scuola: 3 giorni di sciopero... ma in California!

Scuola: 3 giorni di sciopero... ma in California!

La Cgil dal consociativismo al governismo di Paolo Pioppi La Cgil dal consociativismo al governismo

La Cgil dal consociativismo al governismo

Nicolai Lilin: Putin e il grande conflitto in Ucraina di Damiano Mazzotti Nicolai Lilin: Putin e il grande conflitto in Ucraina

Nicolai Lilin: Putin e il grande conflitto in Ucraina