Hezbollah schiera sistemi di difesa aerea in Siria e Libano

Hezbollah schiera sistemi di difesa aerea in Siria e Libano

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Secondo un centro di ricerca israeliano, il movimento libanese Hezbollah ha schierato sistemi di difesa aerea vicino alla capitale siriana e nel sud del Libano.

Un rapporto del Centro di ricerca israeliano ALMA ha precisato, ieri, che il  Movimento di resistenza islamica libanese (Hezbollah) sta schierando i suoi sistemi di difesa nella regione montuosa di Al-Qalamun, a nord-ovest di Damasco (capitale siriana), che confina con la valle libanese di Beqaa, dove si trova la base logistica e operativa del partito libanese.

Si ritiene che Hezbollah abbia il sistema missilistico tattico terra-aria SA8 a bassa quota e a corto raggio, i sistemi missilistici di difesa aerea SA17 e SA22 nel suo arsenale militare, secondo quanto ha precisato il quotidiano israeliano The  Jerusalem Post  ( JPost ) che ha citato il funzionario che redatto il rapporto ALMA.

Allo stesso modo, il capo del Centro di ricerca israeliano, Tal Beeri, ha fatto notare al JPost che Hezbollah ha schierato anche sistemi di difesa SA8 nel sud del Libano, che potrebbero "rappresentare una minaccia" per gli aerei del regime occupante che operano sul suolo libanese .

Hezbollah ha raggiunto una tale potenza militare che diversi esperti e funzionari militari israeliani hanno raccomandato al regime israeliano di fermare l'escalation delle tensioni con il movimento libanese, dal momento che può lanciare migliaia di missili al giorno e raggiungere il cuore dei territori occupati.

A sua volta, Hezbollah, che ha aumentato la sua capacità missilistica negli ultimi anni, avverte di essere  pienamente pronto ad affrontare qualsiasi aggressione da parte del regime israeliano , come ha fatto nella guerra del 2006, nota come Guerra dei 33 giorni.

In effetti, un altro rapporto del centro israeliano ALMA all'inizio di questo mese ha fatto scattare l'allarme nei territori occupati da Israele, sottolineando che Hezbollah ha una flotta di 2.000 droni avanzati da combattimento e ricognizione (droni) in grado di rispondere a qualsiasi minaccia oltre la sua frontiere.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Il Rubicone della NATO di Giuseppe Masala Il Rubicone della NATO

Il Rubicone della NATO

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti