/ Il Regno Unito inizia a utilizzare i nuovi jet da combattimento s...

Il Regno Unito inizia a utilizzare i nuovi jet da combattimento stealth F-35 in Siria e Iraq

 

Il Regno Unito ha schierato i suoi caccia F-35 stealth in Medio Oriente mentre la Royal Air Force continua le sue operazioni contro l'ISIS in Siria e Iraq.


Citando il segretario alla Difesa Penny Mordaunt, i media britannici hanno riferito che quest'ultima ha visitato la base della Royal Air Force a Cipro, dove i piloti della RAF si stanno addestrando con sei dei loro jet F-35.
 
"Sono molta orgogliosa del fatto che ora stanno volando in difesa e proiettando l'interesse nazionale del Regno Unito", ha affermato Mordaunt. "Questo è un nuovo fantastico aereo, è incredibile, sta facendo così bene qui in queste operazioni ... è un momento davvero storico."
 
"Ovviamente ha delle capacità incredibili che ci stanno davvero mettendo all'opera", ha continuato.
 
I jet sono stati schierati a Cipro, dove anche gli Eurofighter Typhoon britannici sono di stanza, su Exercise Lightning Dawn, il primo dispiegamento all'estero per gli F-35 della RAF che è stato progettato per consentire a piloti e ingegneri di acquisire esperienza nel mantenimento e nel volo dell'aeromobile in un ambiente non familiare.
 
Nelle ultime quattro settimane, i jet sono volati in coppia per più di 225 ore, poco più del 30% delle loro ore di volo totali nell'ultimo anno, e hanno effettuato 95 missioni prima di unirsi all'Operazione Shader, il nome dato al contributo del Regno Unito per  l'azione militare in corso contro L'ISIS.
 
Nessuna bomba è stata lanciata o missili sparati dagli F-35 durante le loro missioni operative, che hanno coinvolto la ricognizione armata.
 
Il capitano Jonny Moreton, comandante del 903 Expeditionary Air Wing, ha detto che non vi era ancora alcun obbligo per gli F-35 di attaccare.
 
"Non abbiamo nemmeno lanciato alcuna arma dai Typhoon (anche volando come parte di Operation Shader) in questo periodo", ha aggiunto. 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa