/ Kissinger avverte sugli esiti "catastrofici" da un conflitto tra ...

Kissinger avverte sugli esiti "catastrofici" da un conflitto tra USA e Cina, peggiori delle Guerre Mondiali

 

L'ex segretario di stato durante l'amministrazione Nixon ha insistito sull'esistenza di differenze tra la prima e la seconda più grande economia del mondo, dispensando consigli su come affrontarle al meglio


L'ex segretario di Stato americano Henry Kissinger ha valutato i guai commerciali tra Stati Uniti e Cina avvertendo che potrebbe avvenire qualcosa di "peggio delle guerre mondiali che hanno rovinato la civiltà europea" qualora le parti non riuscissero a risolvere il conflitto: "Siamo in un periodo difficile adesso. Sono fiducioso che i leader di entrambe le parti realizzeranno che il futuro del mondo dipende dal fatto che le due parti elaboreranno soluzioni e gestiranno le inevitabili difficoltà ”, ha dichiarato il diplomatico, 96 anni, nel corso di un evento ospitato dal Comitato Nazionale sulla Relazioni Cina USA a New York, tenutosi giovedì scorso.

 
"Non vi è dubbio che molti aspetti dell'evoluzione della Cina sono una sfida per gli Stati Uniti", ha riconosciuto Kissinger, sottolineando che la situazione di stallo è abbastanza prevedibile, data l'esperienza storica:"Non è mai successo prima che due principali paesi in diverse parti dell'universo si trovassero in posizioni simili", ha ricordato Kissinger, avvertendo tuttavia di un conflitto permanente e predicendo "un esito catastrofico" per Pechino e Washington se ciò dovesse accadere.
 
“Non è più possibile pensare che una parte possa dominare l'altra. Devono abituarsi al fatto di avere quel tipo di rivalità ”, ha concluso Kissinger con un piccolo consiglio.

 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa