La flotta russa del Mar Nero respinge l'attacco di droni di superficie a Sebastopoli

La flotta russa del Mar Nero respinge l'attacco di droni di superficie a Sebastopoli

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La flotta russa del Mar Nero ha respinto un attacco di droni di superficie a Sebastopoli, nella penisola di Crimea, ha riferito questa mattina il governatore della città, Mikhail Razvozhayev.

"La nostra flotta sta respingendo un attacco di droni di superficie sulla rada esterna. Tutti i servizi municipali sono in allerta. Manteniamo la calma", ha scritto l'alto funzionario sul suo canale Telegram.

Successivamente, Razvozháyev ha precisato che uno dei droni è stato distrutto, mentre l'altro "è esploso da solo". Nelle sue parole, il tentativo di attacco a Sebastopoli, iniziato alle 03:30 ora locale, non ha causato danni "a nessun obiettivo".

Il governatore ha indicato che, nonostante "ora la città sia calma, tutte le forze e i servizi" rimangono ancora in allerta.

Alla fine di marzo, Sebastopoli era già presa di mira dai droni nemici. A quel tempo, Razvozhayev aveva riferito che la flotta russa del Mar Nero e i sistemi di difesa antiaerea hanno abbattuto tre droni navali sul mare che stavano cercando di entrare nella baia di Sebastopoli. L'attacco non era riuscito a danneggiare alcuna nave.

 

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti