La Russia schiera i nuovi carri armati da combattimento T-72B3

La Russia schiera i nuovi carri armati da combattimento T-72B3

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Russia continua il processo di rafforzamento e aggiornamento delle sue dotazioni belliche. Processo indispensabile per far fronte alle crescenti minacce e le sfide che si trova ad affrontare Mosca sullo scacchiere internazionale. 

 

Un lotto di carri armati da combattimento T-72B3 aggiornati è arrivato per le truppe russe, ha annunciato giovedì l'ufficio stampa del produttore della difesa Uralvagonzavod.

 

"Uralvagonzavod (parte della società statale Rostec) ha inviato un lotto di carri armati T-72B3 aggiornati al ministero della Difesa russo", ha detto l'ufficio stampa in una nota.

 

"I veicoli da combattimento hanno ricevuto un nuovo potente motore, un avanzato sistema di controllo del fuoco, una telecamera per la visione posteriore e un complesso di visualizzazione meccanico del conducente", si legge nella dichiarazione.

 

"Durante lo sviluppo del carro armato T-72, gli specialisti hanno integrato un potenziale di aggiornamento sostanziale che viene utilizzato attivamente oggi. L'aggiornamento ha effettivamente coperto tutti i sistemi, migliorando la manovrabilità dei veicoli e aumentando la loro potenza di fuoco e protezione, incluso lo scudo dell'armatura", ha informato Uralvagonzavod. 

 

Il carro armato T-72B3 aggiornato è dotato di un nuovo sistema di controllo del fuoco con un localizzatore automatico del bersaglio.

 

La Russia prevede di aggiornare tutti i suoi carri armati T-72 operativi, ha dichiarato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu.  

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta" di Giorgio Cremaschi Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione... di Pasquale Cicalese Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti