Le cifre shock sulla povertà negli Stati Uniti rese note da Bernie Sanders

Le cifre shock sulla povertà negli Stati Uniti rese note da Bernie Sanders

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

“Non è accettabile che negli Stati Uniti oggi i ricchi diventino molto più ricchi, mentre le famiglie lavoratrici lottano. Niente più economia di austerità. Abbiamo bisogno di un'economia che funzioni per tutti, non solo per pochi" . Lo ha scritto ieri sera Sanders sul suo account Twitter.

Con la pandemia da Covid-19 la situazione economica per milioni di statuniensi è addirittura peggiorata, come potete leggere qui

Il senatore statunitense dello stato del Vermont e leader della cosiddetta "sinistra del partito democratico" ha anche fornito alcune cifre che danno l'idea del disastro umanitario che vive oggi gli Stati Uniti. Viene da sorridere a pensare che in Italia la quasi totalità dei partiti considerino il modello economico e sociale del regime fallimentare di Washinghton come il loro principale punto di riferimento.

 

LEGGI: Piano contro mercato- Per un salario sociale di classe di Pasquale Cicalese; Prefazione di Guido Salerno Aletta; Postfazione di Vladimiro Giacchè

 

 

Secondo le statistiche rese note da Sanders 140 milioni di statunitensi vivono in una condizione di povertà relativa e 92 milioni di persone non possono permettersi una visita medica per le cure primarie. E ancora: 50 milioni di cittadini statunitensi possono considerarsi in una situazione di povertà assoluta con difficoltà nel reperire l'alimentazione necessaria; allo stesso tempo, 40 milioni circa sono coloro che oggi rischiano di rimanere senza casa perché non in grado di pagare le bollette mutuo mensile corrispondente o rate di affitto.

 

 

Mentre 650 milionari americani si sono arricchiti con la pandemia, conclude Sanders, la classe lavoratrice e la classe medio bassa viene spazzata sotto la soglia di povertà. E' il neo-liberismo bellezza, il virus più pericoloso dei nostri tempi.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Cuba e i numeri Covid   di Francesco Santoianni Cuba e i numeri Covid

Cuba e i numeri Covid

Nuove punte di folle russofobia del Parlamento europeo di Marinella Mondaini Nuove punte di folle russofobia del Parlamento europeo

Nuove punte di folle russofobia del Parlamento europeo

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti