Putin annuncia "3 miliardi di dollari di extra budget non legate al petrolio e al gas"

Putin annuncia "3 miliardi di dollari di extra budget non legate al petrolio e al gas"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


"200 miliardi di rubli extra (3 miliardi di dollari) di entrate non legate al petrolio e al gas della Russia consentono al paese di risolvere i problemi richiesti". Lo ha affermato mercoledì il presidente Vladimir Putin durante il primo incontro con i membri del gabinetto di quest'anno. Lo riporta Tass.

"Sappiamo che le entrate di bilancio aggiuntive, associate esattamente alle entrate non petrolifere e del gas e non a quelle del petrolio o del gas, [si attestano] provvisoriamente a 200 miliardi di rubli. Questo ci offre l'opportunità di risolvere tutti i compiti che ci siamo prefissati per lo sviluppo e per le questioni sono attuali ma molto serie e importanti", ha detto il capo dello Stato.

Lo sviluppo sovrano dovrebbe essere raggiunto contrariamente a qualsiasi pressione dall'esterno, ha affermato il leader russo. "Certamente dobbiamo raggiungere [la risoluzione] delle questioni relative esattamente allo sviluppo sovrano e indipendente nel prossimo futuro, contrariamente a qualsiasi pressione e minaccia esterna", ha aggiunto Putin.

Secondo quanto riporta RT, Putin ha sottolineato come alla Russia non sia accaduto nulla di quello che "l'avversario" aveva predetto sarebbe successo nel 2022. "Non ci è successo niente che l'avversario aveva previsto ci sarebbe successo" e ciò è dovuto "soprattutto ai cittadini russi, al loro atteggiamento, a tutto il nostro atteggiamento, alla disponibilità alle sfide, alla disponibilità a lavorare in condizioni difficili".

Putin ha concluso sottolieando come l'obiettivo principale del futuro sia lo "sviluppo sovrano e indipendente, nonostante qualsiasi pressione e minaccia esterna". "Garantiremo in modo affidabile la sicurezza e gli interessi del Paese, aumenteremo senza dubbio la nostra capacità difensiva. Risolveremo tutti i problemi relativi alla fornitura delle Forze Armate e delle unità [militari] coinvolte nello speciale operazione militare".

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso di Fabrizio Verde Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Liberal-Autocrazie di Giuseppe Giannini Liberal-Autocrazie

Liberal-Autocrazie

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Il primo dei poveri di Pasquale Cicalese Il primo dei poveri

Il primo dei poveri

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi nel Corno d’Africa di Paolo Arigotti La crisi nel Corno d’Africa

La crisi nel Corno d’Africa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti