Studio israeliano. Rara malattia autoimmune correlata al vaccino Pfizer

Studio israeliano. Rara malattia autoimmune correlata al vaccino Pfizer

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Ricercatori israeliani hanno scoperto che il vaccino anti-Covid sviluppato dalla multinazionale Pfizer aumenta la possibilità di sviluppare la porpora trombotica trombocitopenica (TTP) rara malattia del sangue, secondo quanto reso noto dallo Shamir Medical Center di Israele.

La TTP è una grave malattia autoimmune che provoca la creazione di coaguli di sangue in diversi organi del corpo. I suoi sintomi includono debolezza, affaticamento, disturbi neurologici, emorragia e dolore toracico.

La diagnosi precoce e i trattamenti aggiornati hanno aumentato le possibilità di guarigione del paziente dal 10% in passato all'80% attualmente.

Le preoccupazioni su un possibile legame tra TTP e il vaccino di Pfizer sono aumentate in seguito all'aumento dell'incidenza della malattia del sangue in Israele, da due a tre casi all'anno a quattro in un mese.

Secondo l'ospedale, i ricercatori hanno quindi trovato un legame cronologico tra la vaccinazione e l'insorgenza dei sintomi della malattia.

La ricercatrice Dorit Blickstein ha spiegato a Channel 13 che la TTP è “una malattia che, nella sua forma classica, è mortale: il 90% dei malati morirebbe. Oggi, con l'aiuto di nuove cure, che [...] devono essere somministrate il più rapidamente possibile, la maggior parte dei pazienti guarisce”.

“In Israele ci sono due o tre casi all'anno in qualsiasi ospedale. A marzo abbiamo iniziato a ricevere troppi casi e quindi ci siamo chiesti perché. Essenzialmente abbiamo raggiunto il valore di un intero anno dopo un mese, il che non è logico. Così, abbiamo iniziato a chiederci che cosa avessero in comune tutti i pazienti. E abbiamo scoperto che tutti loro avevano ricevuto il vaccino contro il coronavirus accettato e somministrato in Israele in un periodo compreso tra 5 e 28 giorni. Questo ci ha fatto sospettare che ci fosse una qualche forma di correlazione tra questa malattia super rara e il vaccino". La ricercatrice ha notato che la maggior parte dei pazienti con questa malattia erano giovani. L'età variava tra i 28 ei 45 anni. Metà erano uomini, metà donne. “In ogni caso, desta attenzione, perché l'accumulo, la concentrazione di questi casi non era prevista. Non è quello che ci aspettiamo di vedere in un anno normale".

La Blickstein ha aggiunto che "con l'aiuto dei test sierologici", i ricercatori sapevano che "i pazienti non erano pazienti malati di coronavirus, ma piuttosto pazienti che avevano ricevuto il vaccino".

La ricercatrice ha infine osservato che l'incidenza non si registra “solo in Israele. Esistono, al momento, segnalazioni di una risposta identica allo stesso vaccino anche in Belgio e in Italia".

A seguito dei risultati, l'ospedale ha invitato i pazienti con TTP guariti a essere vaccinati solo con un'autorizzazione medica speciale e a sottoporsi a stretti controlli clinici e di laboratorio dopo la vaccinazione.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

L'opposizione al capitale che non c'è di Paolo Desogus L'opposizione al capitale che non c'è

L'opposizione al capitale che non c'è

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer di Francesco Santoianni Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Il gioco delle tre carte sulle scadenze dei vaccini Pfizer

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Caffè: i prezzi andranno alle stelle di  Leo Essen Caffè: i prezzi andranno alle stelle

Caffè: i prezzi andranno alle stelle

In Cina i salari crescono più del Pil di Pasquale Cicalese In Cina i salari crescono più del Pil

In Cina i salari crescono più del Pil

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Paolo Mieli e la dittatura antifascista di Antonio Di Siena Paolo Mieli e la dittatura antifascista

Paolo Mieli e la dittatura antifascista

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund di Gilberto Trombetta "Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

"Avanzi primari". Inizia la fase 2 del Recovery Fund

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti