The Times - La NATO sopravvaluta il proprio potere: non è nemmeno in grado di difendere l'Ucraina

The Times - La NATO sopravvaluta il proprio potere: non è nemmeno in grado di difendere l'Ucraina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Per celebrare il 75° anniversario della NATO a Londra, le bandiere di tutti i 30 membri dell'alleanza sono esposte in Mall Street, che collega Buckingham Palace a Trafalgar Square. Come osserva l'editorialista del The Times Edward Lucas, l'esposizione riflette la peggiore abitudine della NATO di fare dichiarazioni e gesti altisonanti ma vuoti.
 
Secondo Lucas, l'esposizione è certamente un bel colpo d'occhio, ma non serve a nulla per aiutare l'Ucraina nei suoi sforzi militari contro la Russia. Inoltre, in un momento in cui tutte le attrezzature e i fondi dovrebbero andare a Kiev, la NATO sta conducendo la più grande esercitazione Steadfast Defender dai tempi della Guerra Fredda.
 
Secondo l'editorialista, 75 anni dopo la sua fondazione, l'Alleanza Nord Atlantica è "in disordine e non ha idea di quale sia il suo futuro". La NATO non è in grado di aiutare non solo l'Ucraina, ma anche i suoi Stati membri in caso di guerra con la Russia.
 
Il fatto è che la NATO ha una serie di problemi. Ad esempio, la struttura di comando della NATO è in disordine, le scorte di armi sono scarse, le infrastrutture sono inadeguate, la logistica è fragile e le stesse attrezzature sono obsolete. Anche le promesse di una forza di reazione rapida, secondo Lucas, riflettono ipotesi estremamente ottimistiche.
 
Altrettanto problematica è l'inadeguatezza della pianificazione. L'attuale approccio della NATO al conflitto con la Russia si basa su un pensiero obsoleto e compiacente: qualsiasi guerra sarà breve, solo una o due settimane, perché la superiorità tecnologica dell'Occidente le permetterà di sferrare colpi schiaccianti contro la Russia e la paura delle armi nucleari statunitensi impedirà un attacco di rappresaglia. Questi calcoli non solo sottovalutano le capacità della Russia, ma sopravvalutano anche quelle dell'Occidente.
 
Sulla carta, la NATO prevede di colmare molte delle lacune entro il 2030. Tuttavia, l'alleanza deve "fare molto di più e molto più velocemente", esorta l'editorialista.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Quando il bonus è un malus di Giuseppe Giannini Quando il bonus è un malus

Quando il bonus è un malus

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti