/ (Video) . L'Esercito siriano avanza a Khan Sheikhoun e attacca co...

(Video) . L'Esercito siriano avanza a Khan Sheikhoun e attacca convoglio militare turco: "sono venuti per aiutare i terroristi di Al Nosra"

 

L'esercito arabo siriano ha iniziato a prendere d'assalto la cima della collina chiave di Tal Nimr, che si trova a nord di Khan Sheikhoun e appena a ovest dell'autostrada Hama-Idlib.


Secondo una fonte militare nel Governatorato di Hama, citata dal potale Al Masdar News, l'esercito siriano stava cercando di prendere il controllo di Tal Nimr per bloccare il convoglio  turco in entrata a Khan Sheikhoun.
 
La fonte aveva aggiunto che le truppe turche non erano ancore entrate a Khan Sheikhoun; tuttavia, aveva spiegato che erano posizionate a nord della collina e probabilmente avrebbero bloccato qualsiasi avanzata verso Ma'arat Al-Nu'man.
 
Quando questo scenario ha cominciati a realizzarsi, ovvero l'entrata delle truppe turche a Khan Sheikhoun, l'aeronautica siriana ha attaccato ma senza colpire il convoglio inviato da Ankara.
 
 

 
 
Il ministero degli Esteri siriano, comunque, aveva diramato un comunicato questa mattina, nel quale annunciava "che diversi veicoli corazzati turchi sono stati rilevati nella città siriana di Saraqeb e che si stanno muovendo verso la città di Khan Sheikhoun (governatorato di Idlib), controllata dai terroristi del Fronte di Al Nusra.
 
"I veicoli militari turchi hanno violato il confine siriano, sono entrati nella città di Saraqeb e ora avanzano verso Khan Sheikhoun", si legge nella dichiarazione del ministero degli Esteri siriano raccolta dall'agenzia SANA.
Damasco ha precisato che l'esercito turco mira a "aiutare i terroristi già sconfitti di Al Nusra". Questa misura "aggressiva" di Ankara, hanno affermato dal ministero, non influenzerebbe "la determinazione dell'esercito arabo siriano a continuare a perseguitare gli ultimi terroristi" nel paese.
 
Fonte: Al Masdar News - SANA
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa