Come il capitale finanziario ha annullato lo stato: bilancio amaro di 30 anni di "centrosinistra"

Come il capitale finanziario ha annullato lo stato: bilancio amaro di 30 anni di "centrosinistra"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 


Il centrosinistra degli ultimi 30 anni. Comunisti, ex, e democristiani che si unirono in nome della deflazione, sconfessando il loro passato, con il passaggio di testimone delle nuove leve. In particolare, i "comunisti", salvati da Mani Pulite per volere di Washington e Londra, si vergognavano del loro passato e cambiarono chiesa, questa volta City, Wall Street, Pentagono, Nato, Francoforte e Bruxelles.

Sul piano interno si costruì un blocco sociale fatto di alti dirigenti di Stato, loro sottoposti, capitani di azienda, industriali, ma soprattutto finanzieri e banchieri.

Il capitale finanziario, nel frattempo privatizzato dagli ex comunisti, prendeva le leve del potere statuale: d'ora in poi i creditori valevano più dei debitori, questi ultimi favoriti negli anni settanta dall'inflazione.

Per far questo occorreva abbattere l'inflazione mediante la deflazione salariale, di salari e pensioni e tagli alla spesa pubblica.

I creditori videro i loro valori salire sempre più, smisero di fare banca e si dedicarono a polizze, risparmio gestito e gestione patrimoniale. Chi aveva a che fare con le banche si vedeva costretto ad accettare tassi altissimi, malgrado tassi di interesse bassi, e soprattutto offrire sempre più garanzie. Il credito smise di operare, il capitale fittizio aumentò a dismisura.




                                                        LEGGI DI PASQUALE CICALESE: PIANO CONTRO MERCATO




Per 30 anni la deflazione salariale, le crisi finanziaarie internazionali ricorrenti, fecero sì che si creasse un blocco di 20% di popolazione italiana che viveva di rendita, gli investimenti fermi, e di fin anza. Questo blocco è stato rappresentato dal centro-sinistra, in particolare dagli ex comunisti, che furono feroci nella loro lotta al proletariato italiano, lotta celata da media e da propaganda a favore dei "poveri".

Ora i proletari non erano più proletari, ma "poveri" a cui si dedicavano lacrime di coccodrillo. Nel frattempo quel che era rimasta della classe operaia votò prima lega e oggi Meloni. Sesto San Giovanni è lì. La periferia conquista il centro con la destra, avendo il centrosinistra come riferimenti le zone ztl. Bilancio del paese: se fai politiche di destra, poi,la destra, quella vera, prende il potere. Ma entrambi sono fascisti, antiproletari, anticomunisti.

Bilancio amaro degli ultimi 30 anni a cui non siamo stati capaci di rispondere con teoria e prassi adeguate.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Sinistra o destra? Guerra di classe di Pasquale Cicalese Sinistra o destra? Guerra di classe

Sinistra o destra? Guerra di classe

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti