La magistratura e la lotta politica

La magistratura e la lotta politica

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Pasquale Cicalese

Permettetemi, a me, da studioso del Paese, degli ultimi 50 anni, mi ha sempre puzzato la Magistratura. So che ci sono persone perbene, ma essa è intervenuta nella lotta politica, che siano state le indagini sulla strage di piazza Fontana, sull'Italicus, su Ustica, su Bologna, su Reggio Calabria, su 1992, su 1977 e così via.

Ho diversi amici che hanno conosciuto la galera (alcuni l'esilio) per questo. Ma occorre riconoscere che nella Seconda Repubblica c'è molta piu' corruzione che nella Prima, stante la lotta al salario che si fece e si fa. Prima, bene o male, gli italiani chiudevano un occhio, stavano, molti, bene, o perlomeno andavano avanti. Ma nella misera crescente che colpisce il 22% degli italiani (fonte Istat, solo nel 2022 i salari reali hanno perso il 7.3%), ecco, che non ci si dimetta, anzi, si va avanti come nulla fosse, è il segno dei tempi.

L'impunità della classe dominante italiana, serva  di potenze straniere (che hanno dossier su di loro e quando qualcosa non quadra li rendono pubblici), unita alla miseria crescente, alle "due società", ecco, mi indigna. Soprattutto da parte di chi attaccò, affossandola la Prima Repubblica, che bene o male garantiva il salario sociale globale di classe e c'erano le industrie e le banche pubbliche. La deriva portata dalla Seconda Repubblica è inarrestabile, nel quadro del Quarto Reich europeo, e del nazismo montante di tutta la classe dirigente occidentale. Prima avevamo persone che, nel bene e nel male, arrestarono questa deriva nazista.

Ora siamo soli, senza salario sociale globale di classe, in miseria tanti, senza prospettive e nessuno si dimette.


P.s. Come volevasi dimostrare, a 5 giorni dallo "Scandalo Toti Spinelli", ecco che si parla di leva obbligatoria, come in Germania, come ha fatto la Gran Bretagna due mesi fa. Per il momento "servizio civile universale", poi, qualche altro scandaletto, e si passa ai fatti, quelli veri, quelli che vogliono le potenze straniere che controllano la classe dominante italiana, colonia inglese, francese, americana e tedesca, con aggiunta di Israele. Messaggio recepito.

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti