/ Il Venezuela apre la sua ambasciata in Corea del Nord. Simbolo di...

Il Venezuela apre la sua ambasciata in Corea del Nord. Simbolo di unione tra due paesi accerchiati dall'imperialismo USA

 
 

Il Venezuela apre la sua ambasciata a Pyongyang a simboleggiare l’unione dei due paesi accerchiati dall’imperialismo USA. 

 

La cerimonia di inaugurazione dell'ambasciata venezuelana nella Corea del Nord, secondo una breve dichiarazione del ministero degli Esteri bolivariano, è stata guidata dal viceministro degli Esteri venezuelano Rubén Darío Molina e dal suo omologo nordcoreano Pak Myong-guk.

 

Darío Molina, nel suo discorso, ha affermato che l'apertura mira a rafforzare i legami e "l'alleanza tra i due paesi contro gli attacchi e le minacce dell'imperialismo di Washington".

 

“(Gli USA) cercano di metterci in ginocchio per la nostra incrollabile ideologia e il desiderio di realizzare progressi economici e sociali (...) Ecco perché diciamo agli imperialisti e ai loro alleati: non possono fermarci e non possono portarci via il nostro futuro luminoso”, ha inoltre dichiarato Rubén Darío Molina, durante il suo discorso.

 

Da parte sua, Pak Myong-guk ha affermato che il governo nordcoreano "si sforza costantemente di espandere e sviluppare relazioni di amicizia e cooperazione con il Venezuela", aggiungendo che l'alleanza è rafforzata “nel fuoco di una comune lotta antimperialista per l'indipendenza e il socialismo".

 

Molina ha anche colto l'occasione per denunciare gli "attacchi" del governo degli Stati Uniti guidato da Donald Trump contro il Venezuela e la Corea del Nord, paesi che hanno sempre denunciato le misure ostili e coercitive di Washington.

 

Sebbene Caracas e Pyongyang abbiano avviato le loro relazioni diplomatiche nel 1965, lo scambio bilaterale tra i due paesi fu esteso dopo l'arrivo al potere di Hugo Chavez in Venezuela nel 1999.

 

Le relazioni sono state approfondite durante il governo Maduro e dopo l'apertura dell'ambasciata del paese asiatico a Caracas nel 2015.

Inoltre, nel 2017 il portavoce occidentale nordcoreano Alejandro Cao de Benós ha spiegato che già “da tempo" hanno cercato di sviluppare un maggiore collegamento con il chavismo.

Fonte: HispanTv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa