Jacques Baud: "L'amicizia con la Russia potrebbe essere vantaggiosa per l'UE"

Jacques Baud: "L'amicizia con la Russia potrebbe essere vantaggiosa per l'UE"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La politica dell'Occidente, basata sull'odio o sulla paura della Russia, ha superato da tempo la sua utilità e non ha portato alcun frutto all'Europa. Inoltre, i tentativi di isolare Mosca non hanno fatto altro che rafforzarla avvicinandola alla Cina. Come spiega l'ex ufficiale dei servizi segreti svizzeri, il colonnello Jacques Baud, in un'intervista a Dialogue Works, l'amicizia con la Russia potrebbe essere vantaggiosa per l'Europa, che però si ostina a fare di Mosca il suo nemico.


"Per molti europei, la Russia è sempre stata un Paese strano, troppo grande. Questo era ancora più evidente in relazione all'Unione Sovietica. E così la situazione geopolitica si è sempre sovrapposta a questo odio o paura storica e totalizzante nei confronti della Russia.

Per molte persone oggi è molto difficile anche solo pensare che potremmo essere amici della Russia, perché la loro cultura, la loro educazione, in una certa misura ha questo odio o paura incorporati. Non so se si tratti di odio o di paura - probabilmente è un misto di entrambi. 

In ogni caso, ammettere un Paese così grande in un'unione economica come l'UE può essere un vantaggio se si riesce a controllarlo. Se non si riesce a farlo, può essere un problema serio. Ci sono quindi diverse discussioni in merito, il problema può essere visto da diversi punti di vista e ci sono molti argomenti che parlano contro un avvicinamento eccessivo alla Russia. Questo è comprensibile: penso che sarebbe più favorevole per l'Europa, ma d'altra parte si può capire perché manteniamo una certa distanza con la Russia.

In ogni caso, i calcoli dell'Occidente si sono rivelati sbagliati. Fare della Russia un nemico anziché un semplice concorrente si è rivelata una strategia sbagliata, perché alla fine ha spinto la Russia tra le braccia della Cina - e questo è ciò a cui stiamo assistendo". 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Israele arranca – Salvo Ardizzone di Giacomo Gabellini Israele arranca – Salvo Ardizzone

Israele arranca – Salvo Ardizzone

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza di Michele Blanco Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti