/ La Cina trova un gigantesco giacimento di petrolio e gas che potr...

La Cina trova un gigantesco giacimento di petrolio e gas che potrebbe essere usato per "centinaia di anni"

 

Solo la quantità di gas naturale nell'area supererebbe i 100.000 milioni di metri cubi.


La più grande compagnia petrolifera cinese, la CNOOC Ltd, ha annunciato oggi la scoperta di un enorme bacino di greggio di alta qualità nel Mar di Bohai, nel nord-est della Cina. Inoltre, la società ha anche confermato la presenza nell'area del gas naturale in quantità superiori a 100 miliardi di metri cubi, riferisce China Daily.
 
Il deposito - elencato come "la più grande scoperta di petrolio e gas" nel bacino della Baia di Bohai negli ultimi 50 anni - potrebbe essere usato da "milioni di residenti" per "centinaia di anni", secondo il giornale.
 
In questo contesto, il capo del progetto CNOOC, Liu Baosheng, citato dal Global Times, ha spiegato che petrolio e gas sono stati trovati in undici pozzi.
 
L'area del mare di Bohai si trova a poco più di un centinaio di chilometri dalla regione di Jingjinji, dove esistono già gasdotti che consentono il trasporto del gas dopo l'estrazione.
 
La società ha riferito per la prima volta su questo sito alla fine del 2017, ma doveva ancora studiare la regione e determinare la quantità di risorse naturali presenti.
 
La Cina è al 13° posto nel mondo per riserve di petrolio comprovate, con 25,62 miliardi di barili di greggio commercialmente recuperabile.
 
Fonte: Global Times - China Daily - Foto Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa