/ La Turchia accusa l'Arabia Saudita di non voler collaborare nel c...

La Turchia accusa l'Arabia Saudita di non voler collaborare nel caso Khassoggi

 

Anche le Nazioni Unite (ONU) hanno richiesto un'indagine internazionale immediata e indipendente sulla scomparsa e il presunto omicidio del giornalista saudita

 

«Non abbiamo ancora visto una reale cooperazione per garantire una rapida investigazione e chiarire tutto. Vogliamo vederla», questa le denuncia del ministro degli Esteri della Turchia, Mevlut Cavusoglu.

 

La Turchia accusa l’Arabia Saudita di non voler prestare una reale collaborazione nell’inchiesta per la scomparsa del giornalista Jamal Khassoggi, giornalista saudita di cui si sono perse le tracce dopo il uso ingresso nel consolato di Riad ad Istanbul. 

 

In occasione di una visita ufficiale a Londra, il ministro turco, ha invitato il regime di Riad a collaborare per giungere a una rapida conclusione delle indagini relative alla scomparsa dell’editorialista del quotidiano statunitense Washington Post.

 

 

Cavusoglu, ha chiesto al regno arabo di lasciare entrare "i pubblici ministeri e gli esperti al consolato saudita nella città di Istanbul (Turchia)” e ribadito la volontà di Ankara di aprire un'indagine congiunta con Riad al fine di chiarire l’accaduto. 

 

Anche le Nazioni Unite (ONU) hanno richiesto un'indagine internazionale immediata e indipendente sulla scomparsa e il presunto omicidio del giornalista saudita in Turchia. 

 

Fonte: HispanTv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa