/ La Turchia potrebbe vietare agli USA l'accesso a due basi chiave ...

La Turchia potrebbe vietare agli USA l'accesso a due basi chiave se sanzionata per l'acquisto dell'S-400 dalla Russia

 

"I legislatori statunitensi devono capire che non arriveranno da nessuna parte con le imposizioni", ha dichiarato il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu


Se Washington imporrà sanzioni alla Turchia per l'acquisto di sistemi russi di difesa antimissile S-400, Ankara si vendicherà, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, evocando la possibilità di impedire agli Stati Uniti di utilizzare due basi aeree strategiche nel paese.

 
"Nel caso di una decisione di sanzione della Turchia, le basi aeree di Incirlik e Kurecik possono essere incluse nell'agenda", ha avvertito Cavusoglu in un'intervista all'emittente turca A Haber
 
La base aerea di Incirlik nella Turchia meridionale ha svolto un ruolo chiave nelle operazioni statunitensi in Medio Oriente e, più recentemente, nella lotta contro lo Stato islamico, mentre Kurecik, nella parte orientale del paese, è una base importante della NATO.
 
Alternative all'F-35
 
La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti prevede di votare oggi un disegno di legge di difesa che richiede sanzioni contro la Turchia per la decisione di Ankara di acquisire i sistemi S-400.

 
"I legislatori statunitensi devono capire che non arriveranno da nessuna parte con le imposizioni " , ha sottolineato il ministro degli Esteri turco. "Se gli Stati Uniti ci avvicinano in modo positivo, reagiremo anche positivamente. Ma, se adottano un atteggiamento negativo nei nostri confronti, faremo ritorsioni", ha affermato.
 
D'altra parte, Cavusoglu ha indicato che la Turchia è aperta a cercare alternative all'acquisto di aerei F-35 statunitensi, anche nel mercato russo, dopo che è stato sospeso dal programma di questi caccia statunitensi a seguito dell'acquisto della S -400.
 
A questo proposito, ha sottolineato che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il primo ministro britannico Boris Johnson hanno parlato dell'accelerazione del lavoro del progetto di caccia congiunto TF-X per soddisfare le esigenze di difesa della Turchia.
 
"Abbiamo acquistato l'S-400 perché l'offerta più adatta per i sistemi di difesa aerea veniva dalla Russia " , ha ricordato Cavusoglu, osservando che "fino a quando non li produciamo noi stessi, l'alternativa all'F-35 potrebbe essere il mercato russo", sebbene siano aperti "ad altre alternative".
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa