Maduro: "I tempi del Comando Sud degli Stati Uniti sono finiti"

Maduro: "I tempi del Comando Sud degli Stati Uniti sono finiti"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

I tempi della Dottrina di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti sono finiti in Venezuela, ha ribadito con forza questo mercoledì il presidente Nicolás Maduro, in occasione della commemorazione del 212° anniversario dell'indipendenza del paese sudamericano dalla corona spagnola. "Oggi il Venezuela ha una dottrina militare venezuelana, chiaramente venezuelana, fatta dalla nostra storia, costruita dalle nostre menti, pertinente alla realtà nazionale e che non dipende da alcuna dottrina imperiale del mondo per dominare la nostra America. I tempi della Dottrina di sicurezza nazionale del comando meridionale degli Stati Uniti è finita per sempre in Venezuela e non tornerà mai più", ha affermato il presidente - simbolo di resistenza vittoriosa all’imperialismo nordamericano - in un discorso tenuto alle truppe in attesa di iniziare la tradizionale parata militare a Caracas.

In un altro punto del suo discorso, ha sottolineato che il Venezuela ha riaffermato “all'impero nordamericano e ai vecchi colonialisti d'Europa la sua volontà assoluta di essere, oggi e sempre, una nazione libera, sovrana, indipendente, degna e ribelle”.

"Sentiamo l'orgoglio di poter dire che commemoriamo in Venezuela, territorio libero d'America, i 212 anni della Dichiarazione di Indipendenza in piedi, con dignità, senza sottomissione all'impero nordamericano, senza inginocchiarsi a nessun impero nel mondo", ha aggiunto il leader bolivariano.

Il quale ha poi sottolineato che l'indipendenza perpetua e assoluta deve avere una Forza Armata Nazionale Bolivariana che sia cosciente di come progredisce il paese. 

"Si tratta dell'indipendenza integrale della patria. Generali e Comandanti delle quattro componenti, capi militari, avete la grande responsabilità di essere la spina dorsale dell'integrità del Venezuela, dell'unione della patria, della difesa dei nostri mari, dell'aria, della terra, dovete avere sempre più consapevolezza”.

E ha chiesto loro di "essere più coesi nella loro visione perché saranno per sempre la spina dorsale perpetua della patria, delle garanzie del popolo, della pace, della sicurezza”.

Maduro ha definito l'indipendenza come "una questione di dignità "e a tal proposito ha esortato i cittadini a coltivare "l'identità nazionale e l'orgoglio nazionale", per costruire una" coscienza superiore basata sull'amore "per la patria, nell'interesse di raggiungere l'indipendenza culturale”. 

Nelle sue parole, questo obiettivo viene raggiunto grazie alla "educazione ai valori (…) all'organizzazione del potere popolare in ogni comunità, all'organizzazione del popolo come espressione della coscienza superiore, di una democrazia diretta, di una democrazia partecipativa e protagonista”.

A quanto sopra, ha aggiunto l'indipendenza "scientifica e tecnologica" per affrontare le sfide nel soddisfare i bisogni sanitari e alimentari della popolazione attraverso la produzione nazionale.

Bisogna ricordare che il Venezuela è oggetto di criminali sanzioni imposte dagli Stati Uniti e che sono condannate anche dalla Nazioni Unite. Ma guidato dal suo eroico presidente ha saputo resistere agli assalti dell’imperialismo e adesso si trova sulla via della completa ripresa e rappresenta un punto fermo del nuovo mondo multipolare in costruzione. 

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon di Paolo Desogus Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE di Fabrizio Verde Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La Russia e Trump: un esercizio di memoria di Andrea Puccio La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti