"Morte di un metalmeccanico"

"Morte di un metalmeccanico"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Di Carlo Soricelli

 

Era il 1980 quando feci questa grande opera "morte di un metalmeccanico".

Il vecchio operaio morto per infortunio 43 anni fa  ha capelli bianchi, la tuta lisa, le sue mani grandi, callose e deformate dalle artriti, i suoi occhi sbarrati dal terrore hanno visto arrivare la morte. Da allora cos'è cambiato? Niente, anche in questi anni il 25% dei morti sui luoghi di lavoro sono ultrasessantenni.

Hanno addirittura peggiorata la situazione allungando di molti anni l'età per andare in pensione. Non lasciatemi solo in questa battaglia di civilità. Questa opera con altre 500 giace imboscata in un magazzino bunker sotterraneo e mai  esposta.

Queste opere che raccontano un'epoca vista dagli occhi di un metalmeccanico pittore: mi consola pensando che forse un domani saranno riscoperte dalle future generazioni. Anche la grande opera "Quarto Stato" di Pellizza da Volpedo, una delle più significative del secolo scorso, creata nei primi anni del 900 l'hanno tenuta in uno scantinato per quasi 50 anni. Speriamo non aver buttato via per l'arte sociale la mia vita.

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo di Francesco Santoianni Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti