"Non si può trasmettere, stanno censurando tutto". Una testimonianza diretta dalla Colombia

"Non si può trasmettere, stanno censurando tutto". Una testimonianza diretta dalla Colombia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

In Colombia le forze di polizia stanno uccidendo decine di persone e ci sono numerose persone che risultano scomparse. In diversi quartieri hanno staccato luce e internet. La situazione è drammatica ma a parte poche lodevoli testate in Italia c'è il silenzio totale sulla vicenda. Ai tempi di internet informarsi è un dovere e la rete permette di arrivare direttamente alla fonte. Ho chiesto direttamente ad amici e amiche colombiane di aggiornarmi sulla questione.
 
Questo è un audio inviatomi da una ragazza originaria di Bogotà . Il messaggio è in spagnolo e con calma cercherò di tradurlo ma anche per chi non conosce la lingua è molto intitutivo ed eloquente.
 
 
 
Traduzione di Vincenzo Fumetta:
 
"Cosa sta succedendo in Colombia? Per prima cosa hanno voluto lanciare una riforma fiscale camuffandola da __ di solidarietà dove al contrario aumenterebbero i prodotti di consumo base che i colombiani consumano. Aumenterebbero la benzina, i prodotti alimentari e oltre a questo diminuirebbero le pensioni.
 
E’ da 20 anni che stiamo sotto l’ombra sinistra di Alvaro Uribe che prima è stato presidente e ora è senatore, di partiti della estrema destra. Una persona che è stato coinvolto in 279 casi giudiziari. Inoltre su ordine di Uribe è stato sotto decretato che si spari ai civili e quindi stanno togliendo la luce, internet e stanno massacrando la gente.
 
Oltre a questo c’è la censura. Non si può trasmettere, stanno censurando tutto ciò che riguarda le manifestazioni e lo sciopero. Tutto è complicato!"
 
 

Francesco Fustaneo

Francesco Fustaneo

Laureato in Scienze Economiche e Finanziarie presso l'Università degli Studi di Palermo.
Giornalista pubblicista dal 2014, ha scritto su diverse testate giornalistiche e riviste tra cui l'AntiDiplomatico, Contropiano, Marx21, Quotidiano online del Giornale di Sicilia. 
Si interessa di geopolitica, politica italiana, economia e mondo sindacale

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni? di Paolo Desogus Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice di Giorgio Cremaschi Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Mascherine all'aperto. Nel Cts c'è chi sfida ancora l'ovvietà di Francesco Santoianni Mascherine all'aperto. Nel Cts c'è chi sfida ancora l'ovvietà

Mascherine all'aperto. Nel Cts c'è chi sfida ancora l'ovvietà

Per chi si era illuso per il vertice di Ginevra di Marinella Mondaini Per chi si era illuso per il vertice di Ginevra

Per chi si era illuso per il vertice di Ginevra

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie... di Giuseppe Masala L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition  di  Leo Essen Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti