Sechin (Rosneft): "L'attuale modello di capitalismo impedisce l'uscita dalla crisi energetica"

Sechin (Rosneft): "L'attuale modello di capitalismo impedisce l'uscita dalla crisi energetica"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

I prezzi record del gas in Europa, causati da una serie di fattori, minacciano la ripresa economica, spingendo la Russia a proporre un meccanismo per prevenire la diffusione di questa crisi, secondo il presidente della compagnia petrolifera russa Rosneft,.

Intervenendo nell'ambito del Forum economico eurasiatico, l'alto funzionario ha osservato  che le limitate capacità di generazione di energia da fonti alternative a causa della crescente domanda hanno portato a un picco dei prezzi del gas questo mese, che "senza dubbio minaccia la ripresa dell'economia europea" e allo stesso tempo "serve da indicatore dell'impatto che l'Europa ha subito".

Sechin ha sottolineato che, sebbene una certa stabilità nel mercato del gas sia fornita da contratti a lungo termine, non ne garantisce la completezza, poiché le attività a breve termine sono sviluppate anche per le forniture 'spot'.

"Ma le speranze dell'Europa per forniture 'spot' di gas liquefatto dagli Stati Uniti non si sono concretizzate. Inoltre, i prezzi di tali forniture non sono stati adeguatamente coperti", ha affermato il manager.

Il funzionario ritiene che per evitare che la crisi energetica si diffonda all'intera economia globale, è necessario garantire il coordinamento tra regolatori, fornitori e consumatori, la cui domanda determina la crescita economica.

"Credo che le più grandi borse mondiali , come New York, Londra e Shanghai Stock Exchange - che sono i centri di registrazione per la maggior parte delle imprese - potrebbero anche adottare contratti a lungo termine per la fornitura di carburanti, contribuendo così all'equilibrio nel mercati", ha spiegato.

Il capo della Rosneft ha sottolineato che altri settori, non solo quello energetico, stanno entrando in crisi . Ha ricordato che il deficit di magnesio, la cui produzione è controllata al 90% dalla Cina, sta minando l'industria automobilistica e altri settori.

Ha anche fatto riferimento alla mancanza di microchip, aggiungendo che il mercato dei semiconduttori è controllato al 25% da Taiwan.

"Tutti questi fattori forniscono riflessioni sui limiti alla base all'attuale modello di capitalismo e che impediscono di trovare soluzioni alle sfide di oggi", ha concluso Sechin.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Quando il bonus è un malus di Giuseppe Giannini Quando il bonus è un malus

Quando il bonus è un malus

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti