/ Siria, Centro di Riconciliazione: "Tra i 500 e gli 800 rifugiati,...

Siria, Centro di Riconciliazione: "Tra i 500 e gli 800 rifugiati, ogni settimana, ritornano alle loro case"

 

Il centro continuerą a lavorare per portare i rifugiati fuori dal campo di Rukban controllato dalle milizie appoggiate dagli USA.


Tra i 500 e gli 800 rifugiati e sfollati interni in Siria tornano a casa ogni settimana, ha riferito il capo del Centro russo per riconciliazione delle parti in guerra in Siria, il generale Alexei Bakin.
 
"L'uscita dei rifugiati tra le 500 e le 800 persone viene effettuata regolarmente, anche dal campo di Rukban, i rifugiati arrivano anche dall'estero e il loro flusso è in crescita. Le persone hanno scoperto che tutte le condizioni sono state create per un ritorno sicuro ad una vita normale, comprese le condizioni basilari come l'assistenza medica", ha spiegato Bakin.
 
Il centro di riconciliazione continuerà a lavorare per portare i rifugiati dal campo di Rukban, ha detto il generale, sottolineando che è importante che le persone siano in grado di lasciare questo campo in sicurezza.
 
"Ora ci sono quasi 26.000 persone, sappiamo che tutti vogliono lasciarlo e iniziare una vita pacifica.
L'obiettivo del centro insieme al governo siriano è quello di garantire un'uscita sicura e tempestiva, in primo luogo per le donne, bambini e anziani", ha osservato.
 
 
Fonte: TASS - Foto di reprtorio
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa